Hai un’impresa e vuoi richiedere agevolazioni su gas e luce: è facile! Enel ti spiega come fare

Per alcuni soggetti e imprese sono previste delle agevolazioni sulle bollette di luce e gas: quali sono le agevolazioni Enel?

Enel richiesta agevolazioni
Enel richiesta agevolazioni (CodiciAteco.it)

Sono previste diverse agevolazioni per soggetti e per imprese, che si possono richiedere direttamente alla società che eroga il servizio, in questo caso Enel. Ad oggi, le imposte si dividono in accise, ossia il tributo applicato alla quantità di energia consumata, e IVA, l’imposta sul valore aggiunto. In tutti e due i casi, l’imposta dovuta è determinata tenendo conto della quantità dei consumi.

Inoltre, si deve tenere conto della tipologia d’impresa. Prima di tutto, per approfittare delle agevolazioni, occorre verificare in quale categoria si appartiene. Dopodiché, associato a ogni categoria c’è un modulo da scaricare direttamente sul portale dell’azienda, alla sezione “Agevolazioni Fiscali IVA e ACCISE” e da compilare.

Come approfittare delle agevolazioni Enel per le imprese: cosa fare e dove scaricare il modulo

Enel luce e gas
Enel luce e gas (CodiciAteco.it)

Una volta entrati sul sito ufficiale di Enel, si scarica il modulo apposito e lo si compila, dopodiché, lo si rinvia  tramite mail all’indirizzo allegati.enelenergia@enel.com o alla pec servizio.clienti.enelenergia@pec.enel.it, oppure tramite posta, all’indirizzo Enel Energia Spa, Settore Fatturazione Fiscale, Casella Postale 8080, 85100 Potenza (PZ). Insomma, basta davvero poco per richiedere eventuali agevolazioni.

Le forniture di energia elettrica e di gas, come accennato, sono soggette ad accise, queste variano in base all’ubicazione geografica dell’utente e dal tipo di fornitura. Le agevolazioni riguardano le attività industriali che producono beni e servizi, le aziende artigianali, agricole, alberghiere, di ristorazione e di distribuzione commerciale. Bollette luce e gas, oltre al bonus puoi risparmiare così.

Chi può richiedere le agevolazioni fiscali sulle imposte di luce e gas

Inoltre, si possono richiedere per gli impianti sportivi, per le attività ricreative svolte dalle istituzioni, come centri di assistenza per anziani, orfani, disabili, tossicodipendenti, oppure per le case di cura, le per caserme delle Forze Armate Nazionali, per le Rappresentante Diplomatiche e Consolari, per le Organizzazioni Internazionali.

Per quanto riguarda l’IVA, hanno diritto a una sua riduzione o in certi casi all’esenzione le imprese estrattive, manifatturiere e le aziende agricole, le abitazioni ad uso collettivo, le rappresentanze diplomatiche, i comandi militari appartenenti agli Stati membri della NATO.

Per ogni richiesta, Enel richiede di allegare una fotocopia del documento di identità del dichiarante. Bollette luce e gas, con questo metodo ora si risparmia: gli aggiornamenti. E ancora, Offerta Poste Italiane per Energia Luce e Gas: è vero che puoi scegliere tu quando pagare?.

Impostazioni privacy