WhatsApp, video e foto cancellati: posso recuperarli?

Se hai cancellato i video e le foto di WhatsApp, c’è modo di recuperarli e non perderli per sempre? Vediamo come fare.

foto video whatsapp cancellati come recuperarli
Whatsapp, come recuperare foto e video cancellati (Codiciateco.it)

Può capitare, per errore, che si eliminino foto e video ricevuti su Whatsapp. Allo stesso modo, potrebbe essere necessario aver bisogno di liberare lo spazio di archiviazione dell’app per continuare ad utilizzarla e cancellare vecchie conversazioni, per poi rendersi conto di aver bisogno di materiale fotografico o videografico presente proprio in quelle chat. Ebbene, cosa si può fare per recuperare tutto?

Esistono sei modi diversi per recuperare qualcosa di cancellato tramite l’app di messaggistica più gettonata in Italia. Fino al 2021, i file multimediali e i messaggi di testo potevano essere eliminati definitivamente solo entro 7 minuti dall’invio. Dal 2022, invece, un aggiornamento ha introdotto la possibilità di eliminarli in due giorni di tempo. Ma se dall’eliminazione è trascorso diverso tempo, ci sono procedure specifiche da dover seguire.

Recuperare messaggi cancellati su Whatsapp: 6 modi diversi

foto video whatsapp cancellati come recuperarli
Sei modi per recuperare foto e video cancellati su Whatsapp (Codiciateco.it)

La prima cosa da fare dopo aver mantenuto la calma e non essere andati nel panico ripensando a quella foto e quel video potenzialmente persi per sempre, è controllare la galleria del cellulare. Qualora l’impostazione dedicata sia attiva, i file vengono salvati in automatico nel proprio smartphone, che sia Android o iOS. Occhi ben aperti alla memoria del cellulare quando si lascia attivata la spunta del “Salva nel Rullino Foto” dalle impostazioni di Whatsapp: questa opzione tende ad esaurire l’archiviazione del dispositivo molto in fretta. D’altra parte, tuttavia, è possibile recuperare in galleria ogni file inviato o ricevuto nelle conversazioni.

In alternativa, è possibile tentare di ritrovare il file dal Gestore file / Archivio: da qui si ha accesso alla memoria interna dell’app ed è possibile visualizzare tutte le foto ed i video passati per le chat, anche quelli eliminati. Chi possiede uno smartphone Android può cercare l’immagine o il filmato desiderati anche nell’app integrata Google Photos, dove Whatsapp salva in automatico il file se l’opzione “Salva nel Rullino Foto” è rimasta attiva. Un utente iOS, invece, può provare a cercare sull’app One Drive.

Ancora, qualora fosse attivo il backup regolare delle chat su Google Drive o iCloud, si può procedere affidandosi al backup precedente la data in cui il file è stato eliminato. Per farlo, bisogna disinstallare l’app ed installarla nuovamente, procedendo poi al ripristino dei dati dell’ultimo backup. Invece, se il backup risultasse successivo all’invio o alla ricezione del file da recuperare, bisogna procedere con il ripristino di un file locale, raggiungibile sempre attraverso Gestore file / Archivio e cercando nella lista dei database ordinati per data. Come ultima chance, ci si può affidare a terzi utilizzando app come DiskDigger per Android e EaseUS MobiSaver per Apple, in grado di ripristinare file eliminati.

Impostazioni privacy