Stop a una storica opzione di Facebook: arriva l’avviso agli utenti

Ufficiale: Facebook dirà addio a una storica funzione. Arriva la comunicazione ufficiale agli utenti. Ecco di cosa si tratta nello specifico

Facebook
Facebook, ufficiale: addio a una funzione nota da anni – Codiciateco.it

Passano gli anni, nascono nuovi social, ma Facebook tiene comunque botta. L’utenza è sicuramente calata rispetto agli anni d’oro precedenti, ma ha comunque una vitalità ancora importante e resta per moltissimi il punto di riferimento on line al netto dei progressi di Instagram, Tik Tok e altre piattaforme. Attraverso anche Messenger da mobile, è per molti il modo più immediato per entrare in contatto con persone che non appartengono alla propria cerchia ristrettissima e con cui si chatta via Whatsapp.

Nel corso degli anni, però, Facebook è diventato prezioso specialmente per un aspetto. È diventato una sorta di diario ricco di promemoria relativi ai compleanni di tutte le persone con cui si ha amicizia on line. Non è un mistero che molti, chi ha quasi abbandonato questa piattaforma, vi entra comunque la mattina giusto per vedere il riepilogo dei compleanni odierno così da evitare eventuali brutte figure e riuscire ad avere un pensiero per ciascuno. E’ prezioso in tante cose Facebook, ma specialmente in questo facendo poi da apripista anche ad altri social.

Facebook e il promemoria compleanni fondamentale

logo Facebook
Facebook e la comunicazione agli utenti: di cosa si tratta – CodiciAteco.it

E ne ha salvate e salvate di persone sotto quest’aspetto, evitando scivoloni e salvaguardando rapporti. Ed è così che tutti apprezzano particolarmente tale funzione. Ricordare i compleanni, infatti, va oltre il semplice atto di segnalarli ma è un modo, un incentivo, una fiamma da tenere viva, per mantenere il legame con le persone care e con cui magari non ci si sente di continuo, permettendo di rafforzare legami sociali con un piccolo ma importante gesto come quello di scrivere un messaggio di augurio in privato o sulla bacheca.

Promemoria fondamentale, specialmente in questo mondo sempre più frenetico che porta a dimenticare i piccoli dettagli della vita quotidiana. Detto questo, i giorni dei compleanni su Facebook però sono diventati speciali anche per altri motivi in questi anni. Dal 2015 esattamente, ovvero da quando è possibile – in questi giorni speciali –supportare entità di beneficienza attraverso le raccolte fondi. E spesso sono state messe su anche cifre importanti. Ma ora non sarà più possibile, almeno nello spazio europeo.

L’avviso agli utenti: addio alle raccolte fondi su Facebook

Tale funzionalità sarà sospesa dal prossimo mese di luglio 2024, con un’email giunta già a chi in passato ha aderito a delle iniziative simili: “In qualità di donatore che in precedenza ha fatto una donazione per sostenere un’organizzazione di beneficenza sulle nostre piattaforme – si legge nelle email ricevute -, ti comunichiamo che a partire dal 1° luglio 2024 gli strumenti per le raccolte fondi non saranno più disponibili su Facebook e Instagram nei Paesi membri dello Spazio economico europeo (SEE). L’ultimo giorno disponibile per fare una donazione a favore di un’organizzazione di beneficenza è il 30 giugno. Dopo tale data, gli strumenti per le raccolte fondi non saranno più supportati nello Spazio economico europeo“.

Impostazioni privacy