Stai acquistando casa? C’è un nuovo bonus per te: come riceverlo

Se stai acquistando casa o stai pensando di farlo, devi essere a conoscenza di questo nuovo bonus. Potrà esserti decisamente utile. 

nuovo bonus comprare casa
Nuovo bonus per comprare casa (Codiciateco.it)

E’ riconosciuto un nuovo bonus per chi sta comprando un immobile. Ha lo scopo di aiutare economicamente durante la fase dell’acquisto attraverso un rimborso spese di parte della cifra versata. Il beneficio sarà fruibile in fase di dichiarazione dei redditi nell’anno di imposta in cui la spesa è stata sostenuta.

Come per ogni altro bonus, ci sono dei requisiti da rispettare. Non a tutte le fasi di compravendita di un immobile viene garantito l’aiuto economico: vediamo quali sono le condizioni necessarie affinché la domanda venga accettata.

Comprare casa, adesso puoi avere un rimborso economico

nuovo bonus comprare casa
Comprare casa, ora puoi farlo con un nuovo bonus (Codiciateco.it)

L’acquisto di un immobile ormai non avviene necessariamente tramite agenzia. Tuttavia, nel caso in cui il lavoro di quest’ultima si rendesse necessario, ci si trova a dover sostenere una spesa aggiuntiva variabile, calcolata in percentuale sul prezzo d’acquisto. Più sale il prezzo dell’immobile, più sale quello spettante all’agenzia immobiliare. Ebbene, il nuovo bonus si rivolge proprio a coloro che si fanno carico anche di questa uscita.

L’agevolazione non è applicabile a chiunque paghi l’agenzia immobiliare. Spetta solo all’acquirente e non al venditore e solo nel caso in cui la compravendita abbia come oggetto un’abitazione destinata a diventare abitazione principale. Non spetta se il nuovo proprietario non trasferirà la residenza entro 12 mesi o se si tratta di un immobile comprato a scopo d’investimento.

Se l’acquisto viene effettuato da più persone contemporaneamente, la detrazione totale sarà ripartita tra gli aventi diritto e non potrà superare i 1000 euro totali. Il beneficio non sarà riconosciuto anche nel caso di pagamento all’agenzia immobiliare per un contratto di locazione. Il bonus consiste nella detrazione del 19% della spesa dell’agenzia solo in caso d’acquisto di abitazione principale per una spesa massima di 1000 euro avvenuta tramite metodi tracciabili (come bonifico, carta di credito o di debito, assegno). Chi ne beneficia deve anche corrispondere all’intestatario della fattura rilasciata dall’agenzia immobiliare e al nuovo proprietario dell’immobile.

La documentazione necessaria per avanzare la richiesta per il bonus comprende: una certificazione sostitutiva dell’atto di notorietà che riporterà i dati anagrafici e fiscali dell’intermediario immobiliare; la fattura emessa dell’agenzia immobiliare riportante l’importo pagato; la distinta di pagamento effettuato con metodi tracciabili. In fase di dichiarazione dei redditi, nel 730/2024 andrà inserita la spesa nel Quadro E, sezione I ai righi da E8 a E10. Nella colonna 1 del codice spesa, andrà indicato il numero 17 e nella colonna accanto la spesa sostenuta (andrà scritto “1000 euro” se la cifra supera questo limite). Chi fa uso del modello Redditi Pf 2024, il quadro da utilizzare è RP, sezione I, righi da RP8 a RP13. Come per il 730, nella colonna 1 si indicherà il codice 17, nella colonna 2 l’importo speso (1000 euro se la cifra è superiore). Scopri quanto denaro serve in media per compare una casa.

Impostazioni privacy