Enel, non ho ricevuto la bolletta: come recuperare l’importo da pagare

Può capitare che la busta cartacea contenente l’importo della bolletta Enel da pagare venga smarrito e non si riceva a casa: come comportarsi di conseguenza? 

bolletta Enel non ricevuta
Come recuperare l’importo della bolletta da pagare (Codiciateco.it)

Possono essere innumerevoli i motivi per cui una bolletta Enel risulti smarrita. Che sia dovuto ad errate procedure da parte del servizio postale o ad un errore del singolo che l’ha persa, non bisogna disperare: c’è una soluzione per recuperare l’importo da pagare e non rischiare di ricevere multe dovute ad un pagamento mancato o effettuato oltre la scadenza stabilita.

Al giorno d’oggi, nonostante sia sempre più frequente che venga scelto l’addebito automatico sul conto corrente o la ricezione delle bollette tramite posta elettronica, c’è ancora qualcuno che predilige il supporto cartaceo e l’arrivo della bolletta in busta tramite servizio postale. Ovviamente, rispetto ad un sistema digitale possono esserci maggiori probabilità di incappare in problemi, distrazioni ed errori che non portano a buon fine l’operazione. Niente paura, capiamo come risolvere la questione.

Bolletta smarrita, come rimediare

bolletta Enel non ricevuta
Dove trovo l’importo della bolletta se non l’ho ricevuta (Codiciateco.it)

Il primo step da compiere se non si ha ricevuto la bolletta è quello del controllo dell’ indirizzo di fatturazione. Basterà entrare nell’Area clienti sul sito web del gestore, selezionare la voce Servizi per le forniture e poi Modifica indirizzo di fatturazione. Nell’ app Enel Energia, si dovrà cliccare sulla card della fornitura interessata, poi andare in Home e Gestisci, qui scegliere la voce Indirizzo di fatturazione. Una volta effettuata la verifica, se l’indirizzo risulta corretto o se è stato cambiato, è possibile procedere con la richiesta di una copia della bolletta.

Sempre all’interno dell’Area clienti, sotto la voce Bollette, si può scaricare il PDF dell’ultimo documento a cui si è interessati cliccando sui tre puntini presenti sulla destra. Tramite l’applicazione, si può entrare nel dettaglio della fornitura, cliccare su Bollette e scaricare il PDF tramite l’apposita voce Scarica bolletta sintetica/dettaglio.

Resta un’opzione consigliata quella della Bolletta Web, un servizio gratuito messo a disposizione da Enel Energia, il quale consente di ricevere la bolletta direttamente presso il proprio indirizzo mail. Si tratta non solo di una scelta amica dell’ambiente, ma anche di un metodo di ricezione e consultazione del documento più rapido e comodo. Vedi anche cosa devi pagare se ricevi una bolletta con consumo pari a zero.

Impostazioni privacy