Assegno Unico, devo modificare IBAN: come procedere

Assegno unico, devi modificare l’IBAN ma non sai come procedere? Scopri questa preziosa guida. Consigli rapidi da mettere subito in pratica. 

Assegno Unico IBAN
Assegno Unico cambio IBAN (Codiciateco.it)

L’assegno unico è una delle principali agevolazioni che sta permettendo alle famiglie italiane di tirare un piccolo ma costante sospiro di sollievo. Il motivo è molto semplice: l’assegno unico – come noto – è quel sussidio che viene riconosciuto a tutte le famiglie richiedenti e che abbiano i requisiti previsti.

Per avere l’assegno unico non occorre avere un certo reddito quanto piuttosto essere genitori di minori con loro conviventi che non superino i 21 anni di età oppure figli che sono affetti da disabilità. La presentazione dell’ISEE ha il solo scopo di definire il quantum ossia la somma da erogare al mese. Vi sono diverse fasce ciascuno delle quali tiene conto delle entrate già presenti nel nucleo familiare.

Assegno Unico, come cambiare IBAN

famiglia con neonato
Assegno unico come cambiare IBAN (Codiciateco.it)

Un problema che si presenta spesso quando si ha l’assegno unico e quindi in generale ogni agevolazione riguarda le modifiche alle proprie condizioni personali. Una situazione da cui scaturisce chiaramente l’esigenza di regolarizzare ed aggiornare la propria situazione informando gli enti preposti. Ad esempio è noto come l’assegno unico si rinnovi automaticamente, ma se l’ISEE non è aggiornato bisogna intervenire tempestivamente in quanto questo difetto può tradursi nella sospensione del medesimo sussidio.

Un altro problema che si può presentare è l’esigenza di cambiare l’IBAN. Le ragioni possono essere tante; si può pensare ad una sostituzione della carta, un blocco o uno smarrimento e quindi per questo motivo si deve cambiare l’IBAN. Come si deve procedere? In realtà l’iter è molto semplice perché, a prescindere di quale possa essere il motivo che si celi dietro la necessità di dover modificare l’IBAN, vi è un modo per sostituirlo nella domandina per l’assegno unico.

Allora, per prima cosa bisogna accedere alla sezione INPS dedicata all’assegno unico. Si chiederà per accedere lo Spid o la carta d’identità elettronica. Si clicca nella voce utilizza il servizio e si entrerà nella propria area personale. Continua su gestisci le domande già presentate e cliccando praticamente si aprirà la domanda previamente presentata. Procedi alla modifica accedendo nella nuova sezione dove sarà possibile modificare l’IBAN e si salva il tutto.

Alcune indicazioni preliminari

Si consiglia di utilizzare un pc per la procedura perché il sito dell’INPS è ottimizzato per la sua funzione web al pc. Quindi, per evitare di commettere inconsapevolmente degli errori nella procedura, è meglio usare un computer. Certo, se questo non dovesse essere possibile, si potrà comunque utilizzare lo smartphone o il tablet, sperando che questo non crei dei problemi nella compilazione totale della modifica di questi dati assolutamente importanti.

Impostazioni privacy