Tutti i diritti di una persona daltonica

Daltonismo: che cos’è, le cause e i sintomi, scopri quali sono i diritti di chi soffre di questa condizione.

Tutti i diritti di una persona daltonica
Diritti di una persona daltonica- (Codiciateco.it)

Il daltonismo è una condizione che provoca un’anomalia della vista, il sintomo principale infatti un’alterata percezione del colore. La cecità del colore può essere totale o parziale, quella totale è definita acromatopsia tuttavia è molto rara, chi ne soffre non sono in grado non è in grado di percepire alcun colore, dunque ciò che vede è monocromatico in bianco e nero.

Determinati soggetti sono anche molto sensibili alla luce, la condizione più diffusa di daltonismo, è quella chiamata cecità parziale, detta discromatopsia. Riguarda l’insensibilità totale o parziale ad uno o pochi colori, solitamente quelli che non si riescono a distinguere sono il verde, il rosso o il blu. Il termine daltonismo deriva da John Dalton un chimico e fisico inglese che ne era affetto nel 1794, e che dunque lo descrisse.

Daltonismo, cause e sintomi tutte le caratteristiche della patologia

Daltonismo, sintomi e cause
Daltonismo, i diritti- (Codiciateco.it)

Il daltonismo è dovuto a un mal funzionamento delle cellule sensoriali, i fotorecettori che in alcuni casi potrebbero non funzionare correttamente, così da determinare l’incapacità dei soggetti a riconoscere tonalità specifiche di colore. Nella maggior parte dei casi il disturbo è ereditario ma può insorgere anche in seguito ad alcune condizioni.

Quando è acquisito, può essere dovuto alla cataratta, all’abuso di alcol, a un trauma cranico e a diverse patologie che interessano la vista. Il daltonismo ereditario purtroppo non può essere prevenuto in alcun modo, quello acquisito invece si può prevenire evitando tutte le condizioni che possono predisporre al suo sviluppo. È fondamentale effettuare periodicamente delle visite di controllo dall’oculista, in modo da prevenire tutta una serie di problematiche correlate agli occhi.

Daltonismo, a cosa hai diritto se ne soffri

Il daltonismo è una condizione che non può essere curata, tuttavia in commercio esistono delle lenti che consentono di attenuare l’insensibilità di alcuni colori. Purtroppo si tratta di una condizione invalidante infatti chi ne soffre può riscontrare diverse problematiche nella vita di tutti giorni.

Prendere la patente potrebbe risultare molto complesso ma con una serie di esami e prove, c’è chi riesce ad ottenerla anche in Italia, si tratta però di un percorso arduo. D’altro canto non si hanno benefici mirati, infatti non è possibile ottenere l’invalidità in quanto il daltonismo non è riconosciuto come una malattia invalidante. Non ci sarebbe neppure una detrazione fiscale per l’acquisto di particolari tipologie di lenti che permetterebbero di correggere almeno in parte il difetto.

Impostazioni privacy