Tre comandi da dare a Siri a cui forse non hai mai pensato

Hai un dispositivo Apple e utilizzi Siri? Forse non hai mai valutato di dirle queste tre cose: potresti restare sorpreso dalle risposto e dall’efficienza

Siri
Cose che forse non hai mai chiesto a Siri ma che sa fare – CodiciAteco.it

Viviamo in un’era in cui siamo iper-connessi e multi-tecnologici. Ma con un’evoluzione in corso. Se prima la tecnologia era infatti accentrata dentro uno specifico dispositivo al nostro servizio, ora questa sta man mano venendo fuori: basti pensare alle nuove intelligenze artificiali come Alexa che rispondono a comandi all’interno dell’abitazione senza premere alcun tasto o utilizzare un dispositivo ma col solo e semplice utilizzo della voce. O anche la stessa Siri, per chi è amante dei dispositivi Apple e vuole effettuare una telefonata o avere indicazioni di altro tipo senza nemmeno utilizzare le mani.

Roba fantascientifica, vista dai nostri nonni. Ma è la realtà e stiamo diventando sempre più avanzati. Basti pensare anche ai comandi vocali possibile dare anche all’interno dell’abitacolo delle moderne automobili, e pure in più lingue volendo. La comodità di un tocco di dita. Anzi: in un comando vocale. Non è nemmeno più necessario sforzarsi alzando le braccia in molti casi, ma utilizzando appena le corde vocali per dare un’indicazione a un AI che è lì per le nostre comodità. E man mano che gli anni passeranno diventerà il tutto più comodo e immediato.

Hai mai detto queste cose a Siri? Provaci

Siri
Sai che puoi chiedere anche queste cose a Siri? – CodiciAteco.it

Lo sa benissimo chi, a proposito di Siri per esempio, ormai non ne riesce più a farne a meno. C’è chi è ancora in uno step in cui non utilizza del tutto e per tutto queste tecnologie e chi ormai invece ne è dipendente. Del resto perché farlo se è pratico e se rende una serie di cose ancor più rapide. Specialmente in caso anche di Apple Watch, così da fare una richiesta o emettere un comando per esempio mentre si guida ed è prudente non distrarsi digitando una telefonata sullo schermo del computer di bordo. C’è tuttavia un mondo inesplorato per quanto riguarda Siri, ovvero alcune domande a cui probabilmente non avete mai pensato

Quante volte, per esempio, osserviamo il meteo per capire gli sviluppi della giornata soprattutto in caso di impegni importanti o programmi? Ecco, provate per esempio a Siri “devo prendere l’ombrello?”. Vi risponderà con tanto di percentuali indicandovi o meno di portarlo. E a proposito di uscite, dirle “portami a casa” anche diventa comodo quando magari siete in una zona distante e non familiare e volete trovare subito il percorso che vi porti effettivamente a destinazione. Così come, al contrario, le si può dire “come posso arrivare a…”, aggiungendo la località o l’indirizzo interessato.

Un’altra cosa da sapere, meno impellente rispetto alle altre due per certi aspetti ma comunque utile, è chiedere “cos’è questa canzone”. Siri utilizzerà infatti Shazam per comprenderne il titolo dandovi così le informazioni necessarie. Quante volte del resto ci imbattiamo, che sia in una sala d’attesa o proprio in auto mentre si ascolta la radio, in una canzone così orecchiabile che vorremmo riascoltarla anche successivamente. Ecco, quindi, un altro trucchetto per prendervi la vita sempre più facile e tecnologica.

Impostazioni privacy