Trasporto pazienti, quanto costa l’affitto di un’ambulanza

Ecco una guida dettagliata su quanto costa usare l’ambulanza per il trasporto di un paziente in una struttura ospedaliera: tutti i dettagli.

Ambulanza
Lo sapevi che l’ambulanza ha un costo per il trasporto dei pazienti? Tutta la verità (Codiciateco.it)

Le ambulanze, al netto di quello che qualcuno può immaginare, non vengono pensati come uno strumento finalizzato al trasporto di qualunque paziente in ospedale. Non possono essere, in tal senso, considerati come dei taxi o dei mezzi pubblici in senso generico. Per questo motivo in molti casi se si ritiene necessario l’intervento di questo mezzo, esso va comunque pagato. Come qualunque altro servizio che viene offerto, ovviamente a determinate condizioni. Proprio per fare chiarezza abbiamo deciso di andare a parlare dettagliatamente di questo aspetto, andando a vedere in quali casi si paga e, inoltre, a quanto ammontano i costi.

Come è noto, l’ambulanza serve per interventi di urgenza o di estrema gravità. Ed in tal senso vale un po’ lo stesso principio che si usa per i ticket. Nel momento in cui non c’è nessuna esigenza particolare nel richiedere un suo intervento, essa va pagata. Si tratta di un qualcosa che in molti ignorano ma che, in realtà, a ben pensarci sta nella natura delle cose e di certo non deve fare scalpore. Sarebbe un pericoloso boomerang il caso opposto, dal momento che si userebbero le ambulanze come semplice mezzo di trasporto per le visite ospedaliere.

Quanto costa l’ambulanza e quando si paga

Equipe medica al lavoro
Costi e dettagli per l’ambulanza: tutto quello che c’è da sapere a riguardo (Codiciateco.it)

Il Sistema Sanitario Nazionale copre i costi dei trasporti, come detto in precedenza, solo in casi di estrema emergenza e gravità. Dove, insomma, l’efficacia del trasporto, insieme al pronto intervento di un medico ed un infermiere, fanno la differenza tra vivere e morire. Questi sono i gravi incidenti oppure nei casi in cui il paziente è in fin di vita. Posto che poi ogni Regione decide in base alla propria autonomia che viene concessa, tendenzialmente non ci sono costi da sostenere anche nei casi in cui i pazienti non sono deambulanti.

Si deve pagare il trasporto dell’ambulanza, invece, in tante altre situazioni. Alcune, comuni a tanti Comuni, sono le seguenti. Quando la persona che viene trasportata non viene ricoverata, quando l’intervento non viene ordinato dalla centrale operativa, quando la persona ha semplicemente assunto troppo alcol o quando ci sono le condizioni per trasportarlo in ospedale in altro modo. Ricorda che un discorso analogo riguarda anche il pronto soccorso ed il ticket da pagare.

Quanto costa l’ambulanza?

Tenendo conto che è un discorso estremamente vario e che non si può generalizzare, tendenzialmente per il trasporto in ambulanza c’è un prezzo fisso da sostenere che si aggira tra i 20 ed i 30 euro. Inoltre, si paga una quota che oscilla tra 0,80 e 0,95 centesimi al km. Nel caso in cui la società ha personale dipendente, può arrivare anche a 150 euro per 50 km ed a 250 euro se a bordo c’è anche il personale medico. Insomma, può diventare una spesa davvero importante da sostenere.

Impostazioni privacy