Se prendi l’assegno di inclusione devi salvare questi due numeri in rubrica

Assegno di inclusione, arrivano notizie importanti: se lo percepisci è importante che tu debba salvare questi due numeri nella rubrica.

Euro
Assegno di inclusione 2024, tutte le informazioni utili: ecco due numeri che tutti devono salvare (Codiciateco.it)

L’Assegno di Inclusione è una delle misure di cui si più parlato tra quelle adottate da parte del Governo Meloni. Si tratta, per dirla in questi termini, di una sorta di erede del Reddito di Cittadinanza, a sua volta negli anni uno strumento spesso contestato e, per questo, cancellato via da parte dell’esecutivo attualmente in carica. Dal momento che l’ADI è una novità, non c’è ancora la chiarezza che può vantare uno strumento che ha avuto modo di essere conosciuto da tante persone per un lungo lasso di tempo.

Proprio per questo, alla fine di ogni mese c’è sempre quella sottile forma di curiosità e di ansia che caratterizza tutti coloro che aspettano questo strumento di supporto da parte delle autorità. Spetta, come è noto, a tutti coloro i quali si trovano in difficoltà in termini economici. E’ entrato in vigore ad inizio 2024 ed ora è già visibile, per alcuni, l’importo che sarà accreditato per il mese di marzo. Per controllare se anche per te è già disponibile basta consultare “MIA App“, nella sezione destinata al Reddito di Cittadinanza, e cliccare poi su “Saldo RDC“. In questa sezione troverai informazioni anche relative a tutti gli altri movimenti eseguiti con questa carta.

Assegno di inclusione, numeri utili da salvare in rubrica

Una mano dà i soldi
Assegno di inclusione, visibile l’importo di marzo: ecco i numeri che bisogna assolutamente conoscere se lo si percepisce (Codiciateco.it)

Questo strumento, come è noto, è a disposizione solo di quei nuclei familiari all’interno dei quali ci sono almeno un minore, un disabile, una persona con più di 60 anni e che abbiano una situazione economica molto delicata. Per consultare l’importo, oltre alla possibilità di farlo direttamente dall’applicazione, ci si può recare anche presso uno sportello ATM Postamat. Basta inserirla, digitare il PIN e poi scegliere l’opzione che riguarda il credito residuo. C’è, però, ancora una nuova soluzione a tua disposizione.

Puoi, infatti, usufruire del servizio di lettura telefonica. Per usufruirne ti basterà chiamare il numero verde 800.666.888. Tale numero potrà essere usufruito solo da numeri fissi italiani e non ci sono costi aggiuntivi da tenere in considerazione o da mettere in preventivo. Il secondo numero da tenere in considerazione è quello che serve per le chiamate da cellulare o dall’estero. Il numero in questione è il seguente: +39.06.4526.6888. Ricorda, poi, che l’Assegno di Inclusione, a determinate condizioni, può arrivare anche a 1.400 euro al mese.

Assegno di Inclusione: come si fa domanda?

Per fare domanda ed ottenere questa misura assistenziali basta andare sul sito dell’INPS, inviare la domanda, iscriversi al Sistema Informativo per l’Inclusione Sociale e Lavorativa e sottoscrivere il Patto di Attivazione Digitale.

Impostazioni privacy