Il tuo conto è vuoto? Il prelievo SOS Intesa ti salva: come funziona

Sai che con Intesa San Paolo oltre l’opzione cardless esiste anche il prelievo SOS? Ecco come funziona e come applicarlo: permette di prendere contanti in momenti di emergenza

prelievo bancomat
Come funziona il prelievo SOS di Intesa San Paolo – CodiciAteco.it

Prelevare i propri soldi sta diventando man mano sempre più comodo. Non solo perché è possibile farlo anche in altre location oltre la propria filiale, ma anche perché adesso non è nemmeno più necessaria la carta. Quante volte, del resto, siamo passati accanto a una filiale e abbiamo pensato di prelevare salvo poi ricordare di aver lasciato a casa la carta. Ecco, tale problema ormai già da un bel po’ già non sussiste più. Il prelievo cardless è ormai una realtà grazie agli smartphone sempre più centrali nella nostra vita, coi quali ormai si fa davvero di tutto.

Così l’ultima frontiera sul piano finanziario è appunto il ritiro di banconote senza la necessità di utilizzare la card: basta avere a disposizione l’app dove si gestisce il proprio conto, che sia in banca o anche Poste italiane, e il gioco è fatto attraverso una serie di passaggio semplici e intuitivi anche per chi è meno incline a certe tecnologie. E diventa tra l’altro molto più sicuro, poiché non vi è il rischio di possibili clonazioni di carte o furto del pin come è accaduto in questi anni presso gli sportelli automatici.

Sai cos’è il prelievo SOS di Intesa San Paolo?

ATM bancomat
Prelievo SOS di Intesa San Paolo: come funziona questo servizio – CodiciAteco.it

Gratuito come tutti gli altri, tale prelievo permette dunque di reperire soldi anche lasciando a casa la carta e non portandola più con sé. Ci sono tuttavia altre modalità inedite per il ritiro contanti, come il prelievo sos offerto da Intesa San Paolo per una modalità che in pochi conoscono. Si tratta di un metodo per attingere denaro in momenti di emergenza, sos appunto. E’ un modo con cui una persona può aiutare un’altra inviandogli denaro. Non sul conto ma “direttamente allo sportello”.

Come? Entrando nell’app e digitando su “prelievo sos” e decidendo la somma da erogare. Comparirà a quel punto un codice segreto – per il quale bisogna stabilire una durata – da inviare a chi è in difficoltà. La controparte, premendo sulla tastiera del bancomat il numero 3 e inserendo questo pin ricevuto, riuscirà a ritirare la somma. Alle volte una telefonata può salvarci se abbiamo attorno le persone giuste. E specialmente in momenti di difficoltà come in una vacanza in cui sono finiti i soldi o dove sono subentrate emergenze di vario tipo, optare per questa soluzione può essere comodo. E’ soprattutto così che molti genitori aiutano i propri figli quando sono lontani, anche solo come forma di regalo senza muoversi tra bonifici e ricariche.

Impostazioni privacy