Over 50, è ancora possibile riuscire ad avere un muto 100%?

Se ho più di 50 anni, è davvero possibile riuscire ad ottenere un mutuo che copra il 100% del valore dell’immobile? La verità a riguardo.

Mutuo casa
Mutuo casa, posso ottenere il 100% se ho più di 50 anni? Ecco come stanno le cose (Codiciateco.it)

Al netto di qualche ovvia eccezione, acquistare casa rappresenta probabilmente il passo più importante della propria vita se si tiene conto di quanti fattori subentrano. Oltre alla sfera economica, infatti, è da considerare anche quella emotiva dal momento che si tratta del posto dove si trascorrerà la maggior parte della propria vita. Chiaramente, complice anche il contesto nel quale si vive, per molti è assolutamente inimmaginabile acquistarla in contanti. Molto, molto più frequente che lo si faccia tramite un mutuo. Anche per questo, però, servono delle condizioni particolari per poterlo ottenere e si tengono in considerazione anche fattori anagrafici.

Per mille incroci della vita e combinazioni possibili, può capitare che ci si muova per accendere un mutuo superati i 50 anni di età. Non è così raro. Può succedere in caso di divorzio, di condizioni avverse prima di questo grande passo, in una fase in cui si sta lavorando per mettere dei soldi da parte, o anche solo per una scelta di vita, magari dopo aver vissuto per un po’ di tempo in fitto. Cosa succede in casi come questo? Posso acquistare casa ottenendo un mutuo che copra il 100% del valore dell’immobile nel momento in cui ho 50 anni di età. Andiamo a vedere come stanno realmente le cose.

Mutuo del 100%, posso ottenerlo dopo i 50 anni?

Casa
Mutuo per l’acquisto di una casa del 100% oltre i 50 anni di età: ecco la verità (Codiciateco.it)

La prima cosa da dire è che il Mutuo al 100% (solitamente copre l’80% del valore della casa) è una misura recente e che è stata introdotta dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Si tratta però di un qualcosa indirizzato o ai più giovani (Under 36) oppure a coloro i quali presentano particolari garanzie, come delle polizze, la presenza di un garante, ipoteca su altri immobili et similia. Difficile, dunque. Molto poco probabile. Ma non impossibile.

Tutti gli istituti di credito italiani, praticamente, a determinate condizioni offrono il mutuo al 100%, ma bisogna tenere in considerazione i limiti anagrafici. Il fattore da prendere in considerazione, infatti, non è tanto la data di inizio di un mutuo, quanto il suo termine. Le banche, infatti, tendenzialmente non concedono mutui se la scadenza va oltre i 75 anni di età. A proposito di mutui, ricorda che nelle scorse settimane è arrivata la sospensione delle rate per l’alluvione in alcune Regioni.

Che mutuo posso avere a 50 anni?

Se ho 50 anni, tenendo conto dei paletti prima descritti, posso avere un mutuo che duri fino ad un massimo di 25 anni. Se ne ho 55, invece, di 20 e così. Ovviamente, come è anche scontato che sia, meno tempo dura un mutuo più aumenta la rata da riconoscere alla banca secondo poi quelle che saranno le cadenze concordate. Per concludere, ottenere un mutuo del 100% a 50 anni e più è quasi impossibile. Molto più facile percorrere la strada per l’80% (e comunque non si tratta di una passeggiata).

Impostazioni privacy