“Costava più del volo!”: Ryanair, ancora lotta contro costo extra per i bagagli. L’assurda vicenda

Ryanair è ancora una volta al centro delle polemiche per i prezzi del trasporto dei bagagli: l’ultima vicenda è stata a dir poco esilarante. 

Ryanair prezzi assurdi bagagli
Ryanair, polemica per i costi dei bagagli (Codiciateco.it)

Anche stavolta, le polemiche per il prezzo dei bagagli in aeroporto coinvolgono Ryanair, ormai nota per le tariffe extra che vanno addirittura a superare il costo del biglietto aereo. Ignorare la questione proprio adesso è impossibile: le vacanze estive si avvicinano e in molti hanno acquistato o dovranno acquistare un posto su un volo per raggiungere la destinazione scelta. Ryanair si pone sempre tra le prime scelte grazie alle offerte convenienti che spiazzano la concorrenza, eppure i passeggeri iniziano a chiedersi quale sia davvero il prezzo da pagare. Quello del biglietto sembra essere solo un primo assaggio.

Una delle ultime storie che ha visto piovere critiche nei confronti della nota compagnia aerea ha avuto Daniel come protagonista. Quel che è successo a questo ragazzo è a dir poco sconvolgente: i clienti Ryanair non sanno più cosa pensare.

Ryanair: ancora polemiche sui prezzi dei bagagli

Ryanair prezzi assurdi bagagli
“Costava più del biglietto”: clienti contro Ryanair (Codiciateco.it)

Daniel si è presentato al Gate con il suo bagaglio a mano, compreso nel biglietto che aveva acquistato online. Tuttavia, al momento dei controlli gli è stato comunicato che la valigia non rispettava le misure standard di Ryanair, pertanto se avesse voluto imbarcarla avrebbe dovuto pagare un supplemento di 70€ in aggiunta al costo del volo.

Daniel, constatando che quella “punizione” superava il prezzo dello stesso biglietto, ha rifiutato l’offerta e trovato un modo originale per proseguire il suo viaggio. Il consiglio è quello di controllare sempre sul sito della compagnia quali siano le misure aggiornate per l’anno corrente, perché lo stesso bagaglio utilizzato l’anno prima, potrebbe non andare bene oggi. E’ innegabile che, almeno in un caso, le misure contino eccome. E’ sempre meglio prevenire il problema, che non ritrovarsi ad arrampicarsi sugli specchi come Daniel, il quale ha raccontato di come ha rotto il suo bagaglio. Ha letteralmente aggredito la valigia, mentre i suoi amici la tenevano ferma e non si è fermato fin quando non è entrata nel contenitore che ne indicava la misura. Alla fine, consapevole che l’importo della sanzione era più alto del valore della valigia, è riuscito a portare a bordo i suoi averi e ad ottenere un applauso dai presenti. Scopri il segreto per non pagare il bagaglio a mano: le compagnie aeree non possono farci nulla.

Impostazioni privacy