Concorso Aeronautica, bando per 300 posti: come candidarsi

Volete avere un’opportunità di lavoro che possa darvi tante soddisfazioni? Allora date un’occhiata al bando per allievi marescialli e quali sono i requisiti.

Una delle carriere più ambite tra i giovani è sicuramente quella che prevede l’inserimento all’interno del Ministero della Difesa. Per accedervi, però, è necessario partecipare ai concorsi pubblici che lo Stato ogni tanto bandisce. Questo vale per tutti i ruoli della pubblica amministrazione. In particolare, quest’anno è la volta dell’Aeronautica che ha indetto un concorso per permettere a chi ha i requisiti di inviare una candidatura.

Il Ministero della Difesa ha intenzione di formare le nuove reclute della difesa italiana nell’ambito dell’Aeronautica militare. I posti sono molti e la graduatoria sarà valida per il biennio 2024-2026. Ma non perdiamo altro tempo e andiamo a scoprire più nel dettaglio quali sono i requisiti per rispondere al bando. Tutto quello che c’è da sapere sul nuovo concorso che offre un’opportunità di lavoro a molti giovani.

Bando per allievi marescialli: requisiti e scadenza

concorso
Test(Codiciateco.it)

I posti messi a disposizione sono circa 300 e, come detto prima, riguarderanno il biennio 2024-2026. Il bando è stato indetto ad inizio aprile ed è destinato agli allievi marescialli dell’Aeronautica militare italiana. Le candidature sono aperte a partire dal 5 Aprile e si chiuderanno alla 00:00 del 4 maggio. Sarà possibile iscriversi attraverso il sito della del Ministero della Difesa.

Ovviamente, per partecipare, si devono avere dei requisiti fondamentali come, per esempio, essere cittadini italiani, avere un’età compresa tra i 17 e i 25 anni e, quindi, non aver compiuto il ventiseiesimo anno di età.  Soprattutto per quanto riguarda i minorenni, c’è bisogno del consenso di entrambi i genitori.

Inoltre c’è bisogno di un diploma di scuola secondaria che permetta l’accesso all’Università e di non avere in corso condanne penali oppure note di demerito nell’ambito della pubblica amministrazione. Come ultimo requisito, ma non meno importante, anche quello di avere l’idoneità psicofisica e anche attitudinale.

Le prove

Le prove a concorso saranno molteplici e si partirà da un test di circa 100 domande a risposta multipla per valutare la capacità deduttiva e logica del candidato e la propensione attitudinale, per poi passare alla prova per valutare l’idoneità psicofisica. Così facendo, si verificherà che il candidato sia grado di reggere ai ritmi del servizio militare dal punto di vista psicologico e anche fisico.

Superata questa fase, si passerà al conteggio della valutazione dei titoli e, poi, ad un tirocinio di circa 8 giorni presso la scuola per marescialli dell’aeronautica militare a Viterbo. Questo ultimo step permetterà di valutare la qualità personali e anche se si è in grado di reggere alla vita militare. La domanda è possibile effettuarla in modo telematico dal sito del Ministero della Difesa. Per leggere meglio tutti i requisiti nello specifico e le valutazioni dei titoli in vostro possesso, potete anche accedere al portale inPa e scaricare il bando.

Impostazioni privacy