Certificati anagrafici, residenza e stato di famiglia gratis: come farlo comodamente da casa

Stop alle file in Comune per ritirare i certificati anagrafici di residenza, matrimonio e altro: puoi farlo da casa e completamente gratis.

certificati anagrafici gratis
Come riuscire ad avere certificati anagrafici gratis e senza nemmeno uscire di casa: il trucchetto – CodiceAteco.it

Puoi finalmente dimenticarti delle file al Comune, per avere moltissimi certificati non devi nemmeno muoverti da casa e non devi nemmeno spendere in marche da bollo e commissioni di segreteria. Puoi tranquillamente fare tutto da casa e senza spendere nemmeno un euro. La tecnologia sta facendo passi da gigante e con essa anche i Comuni e gli enti che si stanno, via via, digitalizzando favorendo i cittadini ad avere ciò che serve senza stressanti file agli sportelli. Vediamo subito come fare, vedrai che è veramente molto semplice.

Certificati anagrafici: no devi andare al Comune e puoi farli anche gratis

certificati gratuiti
Persona al PC che scarica i certificati gratis – CodiceAteco.it

Quando si tratta di produrre documenti ufficiali, di norma ci si reca di persona presso il Comune di pertinenza e si fa la richiesta, non sempre i certificati poi possono essere ritirati subito, ma devi prenotarli e poi andarli a ritirare. Per fortuna, adesso è possibile richiedere, ed avere, i certificati anagrafici di cui hai bisogno mentre sei tranquillamente seduto sul divano di casa tua. Finalmente, potrai dire addio alle file nei Comuni, prenotazioni varie, marche da bollo acquistate al tabacchi, poche mosse e potrai avere i certificati anagrafici di cui hai bisogno in pochi istanti.

Per farlo devi solo andare sul sito ufficiale della Pubblica Amministrazione a questo indirizzo. Si tratta del portale ANPR, ovvero Anagrafe Nazionale Popolazione Residente. Si tratta di una piattaforma dedicata ai cittadini e creata proprio per semplificare il ritiro di diversi certificati anagrafici. Infatti, sul portale si possono richiedere certificati di:

  • Nascita.
  • Cittadinanza.
  • Matrimonio.
  • Unione civile.
  • Esistenza in vita.
  • Residenza (anche AIRE).
  • Stato di famiglia (anche AIRE).
  • Stato civile.
  • Residenza in convivenza.
  • Contratto di convivenza.

Alcuni di questi certificati sono gratis, mentre per altri va versato un piccolo importo per la marca da bollo direttamente sul portale Pago PA. Per avere le certificazioni, quindi, bisogna autenticarsi tramite identità digitale (SPID, CIE, CNS ecc…) e poi seguire le indicazioni sul portale. Prima dovrai dichiarare se stai facendo richiesta di un certificato per te o per una terza persona. Poi devi scegliere sulla lista il certificato che ti interessa. Volendo, in caso di necessità, puoi anche selezionare più certificati e richiederli tutti in una volta. Dopo aver scelto la tipologia di certificato di cui hai bisogno, puoi selezionare l’apposita voce per ottenere l’esenzione (per esempio per divorzio o separazione) oppure pagare il bollo. Successivamente ti verrà mostrata la certificazione in anteprima e potrai decidere se scaricarla subito, riceverla tramite mail o se preferisci altre modalità.

Impostazioni privacy