Buono Poste minori, voglio regalare 5.000€ a mio nipote: quanto troverà

Sei un nonno, nonna o zio/zia e stai valutando di regalare una grossa somma a tuo nipote? Ecco quanto si ritroverebbe in futuro impegnando 5.000€ con un buono fruttifero postale per minori 

buoni fruttiferi postali per minori
Voglio regalare 5.000€ a mio nipote, quanto troverà con un buono fruttifero postale? – CodiciAteco.it

Un nipote può essere tutto per dei nonni. Anzi: è tutto. Un amore così potete che riempie il cuore e che spinge oltre i propri limiti fisici considerando un’età che giocoforza si fa sentire e gli acciacchi di un’intera carriera lavorativa alle spalle. Ma poco importa: se è richiesto l’aiuto – ma anche se non lo è – questi faranno sempre la propria parte per l’amore del nipotino o nipotina e anche per il proprio figlio/a e in generale per la coppia. Del resto la figura dei nonni è fondamentale nella società moderna dove, come giusto che sia, lavora sia lui che lei.

Un po’ lo si fa per esigenze considerando un costo di vita sempre più alto e per avere una maggior qualità di vita maggiore, ma è specialmente per le legittime ambizioni e desideri di ognuno che si va in questa direzione. Ma serve una figura intermedia per coniugare tutti gli interessi, tra cui c’è in primis la cura e le dovute attenzione al bambino. E in alternativa o a supporto dell’asilo nido, per chi è fortunato, ci sono appunto i nonni che non disdegnano mai di dare il proprio contributo. Molti lo fanno a 360°, andando anche oltre l’impegno fisico ma provandoci anche sul piano economico. Anche se ai genitori non manca poco importa: il regalo è per il piccolo.

Buono fruttiferi minori, un regalo per i nonni ai nipoti

poste italiane regalo nipoti
Regalare 5.000€ a un nipote con Poste italiane: come fare – CodiciAteco.it

Sono sempre di più i nonni che stanno optando, a tal proposito, per i buoni fruttiferi postali per minori per esempio. Sono fatti proprio per indirizzare un futuro regalo a un bambino che, raggiunta la maggior età, potrà avere accesso a una somma che gli permetterà poi di realizzare i suoi futuri sogni. Può essere qualunque cosa, all’occorrenza: acquisire la patente appena si ha il requisito anagrafico, che sia viaggiare o realizzare futuri sogni qualunque essi siano. Si deposita una cifra e questa cresce con interessi man mano, di anno in anno, fino all’arrivo del 18esimo quando l’intestatario potrà ritirare la somma e depositarla su un conto corrente.

I nonni possono serenamente farlo in quanto, in realtà, è a libero accesso per chiunque: non è necessario essere parenti, anche un amico di famiglia può recarsi in un ufficio postale e sottoscrivere un buono per un bambino indicandone nome, cognome, data di nascita e codice fiscale. Molti nonni, saggi e lungimiranti, ma anche desiderosi affinché il futuro del nipotino o nipotina sia brillante sotto tutti gli aspetti, depositano una cifra che un domani andrà direttamente a loro per la realizzazione dei proprio desideri. Ma quanto questi bambini potranno ritrovarsi un domani? 

Sul sito di Poste italiane, nell’apposita sezione, è possibile anche fare una simulazione e capire in anticipo quanto entrerà di preciso nelle loro tasche. La premessa è che questa tipologia di prodotto è la più redditizia di tutte, e con netto distacco, considerando una percentuale di guadagno che arriva al 6% sulla cifra inizialmente vincolata: il secondo più remunerativo garantisce solo un plus del 2,75% e ha durata ventennale per rendere l’ideale. La differenza è che una cifra messa per un buono per minori non può essere può ripresa volendo, a differenza delle altre invece prelevabili in qualsiasi momento.

Buono poste minori: quanto troverà versando 5.000€

Detto questo, quanto guadagnerebbe il fortunato con una somma di 5.000€ al suo 18esimo compleanno? Per un bambino nato per esempio nel 2023, la somma che ne verrebbe sarebbe di 12.520,85 euro. Si ritroverebbe un vero e proprio tesoro, nonché un grandissimo regalo da parte dei nonni. Un guadagno netto di 7.520,85€ grazie all’offerta attuale piuttosto vantaggiosa e che in futuro potrebbe non essere così generosa. Del resto è solo con l’inflazione recente che ha raggiunto questi picchi: in passato aveva percentuali decisamente più contenute. Chi può e magari stava già valutando a monte, ne approfitti. Per il bene della propria discendenza.

 

Impostazioni privacy