Bonus vacanze 2024, quali sono le spese incluse nell’aiuto

Per l’estate del 2024 è stato confermato il Bonus Vacanze. Esattamente, quali spese va a coprire? Entriamo nei dettagli dell’agevolazione. 

bonus vacanze 2024
Vacanze 2024, cosa comprende il Bonus (Codiciateco.it)

Anche per quest’anno è stato confermato il Bonus Vacanze. Il bando di concorso Inps si rivolge a pensionati, coniugi o figli disabili conviventi e copre alcune delle spese che si sostengono quando si va in ferie nel corso dei mesi estivi di Luglio, Agosto, Settembre ed Ottobre. Si avrà tempo fino al 1° novembre per usufruire dell’agevolazione ottenuta.

Stiamo parlando di un contributo economico fino ad un massimo di 1400 euro, pensato per aiutare a pagare le vacanze estive nel 2024 in località di mare, montagna, termali o culturali all’interno dei confini del Bel Paese. In particolar modo, viene riconosciuto a pensionati iscritti alla ex gestione dipendenti pubblici, pensionati aderenti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, pensionati iscritti alla ex gestione fondo ex IPOST, coniugi presenti nell’attestazione ISEE e figli conviventi con disabilità o invalidi civili con riconoscimento dell’accompagno ai sensi della legge 104/92 o certificazione di cecità assoluta o sordità (vedi quali sono tutti i bonus rivoli ai disabili previsti per il 2024). Se rientri in una di queste categorie e hai provveduto ad inviare la domanda per ottenere l’incentivo, vediamo esattamente quali spese andrà a coprire.

Bonus Vacanze 2024, quali spese copre

bonus vacanze 2024
Quali spese copre il Bonus Vacanze 2024 (Codiciateco.it)

Il bonus vacanze 2024 rivolto ai pensionati è pari a 800 euro per soggiorni in Italia con durata di minimo 8 giorni e 7 notti, o 1400 euro per soggiorni in Italia di almeno 15 giorni e 14 notti. L’importo dell’agevolazione dipende anche dall’ISEE: per redditi fino ad 8000 euro è riconosciuto il 100% della cifra, mentre per redditi superiori a 72.000 euro è riconosciuto il 60%.

In quanto alle spese che vengono coperte dal bonus, gli aspiranti 3850 pensionati che hanno avanzato richiesta tra marzo e aprile 2024, si vedranno in parte o totalmente coperto il costo dell’alloggio, del vitto, del viaggio, di eventuali escursioni e gite turistiche, di eventuali attività sportive e assicurazioni per l’intero viaggio. Entro il 17 maggio 2024 l’INPS pubblicherà le graduatorie divise in base alla durata del soggiorno e alle diverse Gestioni. Maggiori informazioni sull’iniziativa sono disponibili nel bando Estate insieme Senior 2024.

Impostazioni privacy