Bonus bollette, da aprile arrivano delle novità: cosa bisogna sapere

Bonus bollette: attenzione alle novità che arrivano ad aprile. Non si tratta di un momento positivo per le famiglie italiane, il motivo 

Bonus bollette novità aprile
Donna alle prese con i calcoli delle bollette (Codiciateco.it)

Il bonus bollette negli ultimi mesi è stato molto importante per tanti cittadini italiani che hanno ricevuto un prezioso sostegno da parte dello Stato. Il Governo Meloni ha, infatti, stanziato 200 milioni di euro per rinnovare il bonus bollette anche nell’anno in corso. C’è da dire però che per il 2024 ci sono delle restrizioni di cui forse non tutti sono a conoscenza e che invece è bene sapere. Da aprile, infatti, ci saranno delle novità non del tutto piacevoli. Vediamo i dettagli del caso.

Bonus bollette: cosa accade da aprile

Fine bonus bollette aprile
Calcoli per le bollette da fare ad aprile (Codiciateco.it)

Il Bonus bollette 2024 è stato stabilito dal Governo solo per il primo trimestre 2024. Questo significa, dunque, che il prossimo 31 marzo scadrà e che dunque, salvo delle proroghe last minute, molte famiglie che ne hanno usufruito fino ad ora, da aprile resteranno senza questo sostegno che ha elargito le cifre in base al numero dei componenti della famiglia e secondo specifiche direttive.

I clienti titolari del bonus sociale dovranno quindi pagare, da aprile, a prezzo pieno il costo delle bollette. Tradotto in parole povere? Per le famiglie con i redditi più bassi ci saranno degli aumenti in vista per i prossimi mesi. Si tratta di quelle con Isee fino a 15 mila euro o fino a 30 mila con almeno quattro figli a carico che sono chiamate a rifare i conti delle spese domestiche per fare in modo che il budget, a fine mese, quadri.

Per questi nuclei familiari le agevolazioni in bolletta fino ad ora sono state considerevoli. Si è trattato, infatti, di sconti di circa 70-80 euro in bolletta grazie all’applicazione del contributo straordinario sulle quali ora non è più possibile contare.

Altre specifiche

C’è da dire, inoltre, che assieme al bonus potenziato, quest’anno è tornata anche la versione non potenziata che ha aiutato un numero ridotto di famiglie nel pagare le bollette della corrente elettrica e del metano. Questo è stato destinato ai nuclei con Isee fino a 9.530 euro ad eccezione di quelli che hanno almeno quattro figli a carico per i quali la base economica può arrivare fino a 20 mila euro. Anche per loro, dunque, cattive notizie. L’unica speranza, al momento, è un aggiornamento dell’ultimo momento da parte del Governo Meloni.

Impostazioni privacy