Bonifici bloccati a tutti per 4 giorni, prendete nota: le date

Bonifici bloccati per tutte le banche nei prossimi giorni: lo stop durerà 4 giorni e riguarderà indistintamente tutti. Ecco il motivo di questa situazione di stallo e i giorni esatti 

bonifici bloccati a Pasqua
Bonifici bloccati per tutte le banche: quali giorni tenere in considerazione – CodiciAteco.it

Una volta era necessario recarsi in filiale per emettere un bonifico. E quando si trattava di weekend o giorni festivi, bisognava soltanto attendere al primo giorno utile per poter procedere con sia mittente che destinatari costretti ad attendere. Prima l’occasione utile per poter emettere il pagamento allo sportello, poi le tempistiche necessarie per far sì che un pagamento giungesse da una parte dall’altra con i soliti 2-3 giorni lavorativi. Oggi, fortunatamente, il tutto si è velocizzato in una maniera estrema rendendo tutto confort e, volendo, anche immediato.

Adesso basta digitare un paio di tasti sul proprio smartphone per potere emettere un bonifico di qualsiasi natura. Direttamente da casa propria, mentre si è comodamente sul divano, senza doversi recare in nessun luogo e soprattutto in qualsiasi giorno dell’anno. Se poi c’è un’impellenza, il bonifico istantaneo permette anche il pagamento sia propriamente immediato. Roba di secondi addirittura, per uno scenario che ha completamente cambiato e rivoluzionato il mondo e metodo di pagamenti.

Bonifici bloccati prima di Pasqua: i giorni

bonifico
Le date in cui i bonifici bancari non arriveranno – CodiciAteco.it

A proposito di bonifici, però, occhio ai prossimi giorni in arrivo che potrebbero segnare non pochi disagi. E’ infatti previsto un totale blocco di bonifici per qualsiasi banca dalla durata di quattro giorni. Nessuna emergenza tuttavia: è ordinaria amministrazione, accade ogni anno per un mero incrocio di date ma è bene essere informati per non ritrovarsi in situazioni spiacevoli facendosi trovare impreparati. Il periodo sarà proprio quello antecedente Pasqua, delineato da venerdì 29 marzo al lunedì 1 aprile: in queste 96 ore i bonifici ordinari saranno in stand-by. 

Il motivo è lo stesso calendario: si tratta non solo del weekend ma anche di un rosso in calendario. La combinazione crea un ponte di inattività che condizionerà il regolare svolgimento dei bonifici. Tutti i pagamenti arriveranno dunque il 2 aprile, ma si consiglia di effettuarli di giovedì 28 marzo entro le 16.30 affinché la consegna avvenga regolarmente e soprattutto il più rapidamente possibile. Chi ha pagamenti o spostamenti da fare dunque si anticipi già in questi giorni potendo.

Bonifici istantanei 29 marzo-1 aprile: cosa sapere

E’ bene sapere, tuttavia, che tale restrizione vale solo e unicamente per i bonifici ordinari. Il ‘flag’ pasquale non vale per i bonifici istantanei che invece saranno regolarmente operativi. Chi vorrà emetterli potrà farlo senza alcun tipo di problema così come chi è il destinatario lo vedrà sul proprio conto in banca nell’immediato e senza alcuna attesa. Il rallentamento è quindi per gli spostamenti nazionali e internazionali nella modalità basica, quella che per molti è gratuita a discapito degli istantanei per i quali – non per tutti – è previsto un supplemento aggiuntivo.

Impostazioni privacy