Cosa succede se sbagli un bonifico istantaneo

La possibilità di usufruire dei bonifici istantanei, oggi, con le urgenze che ci sono, è estremamente comodo. Ma cosa succede se ci si imbatte in un errore mandando soldi a qualcun altro?  

banca on line
I rischi del bonifico istantaneo – CodiciAteco.it

Nel contesto dell’evoluzione tecnologica e della crescente digitalizzazione dei servizi finanziari, con l’affermazione ormai anche consolidata di banche on line, il bonifico istantaneo si è affermato come uno strumento chiave per trasferire cifre e fondi in modo rapido ed efficiente. Questa modalità di pagamento, introdotta negli ultimi anni, ha rivoluzionato il concetto tradizionale di bonifico offrendo vantaggi significativi quale innanzitutto la sua immediatezza.

Se in precedenza bisognava infatti attendere i famosi 2-3 giorni lavorativi per il classico bonifico bancario, col rischio di allungare ancor di più l’attesa se partito a ridosso del weekend e quindi con i giorni non lavorativi da considerare, ora, volendo, è tutto questione di pochissimi secondi ed è fatta. Una svolta non indifferente considerando il costo comunque contenuto del servizio e in molti casi, con le nuove banche digitali, anche la possibilità di usufruirne gratuitamente. 

Bonifico istantaneo, la svolta della nuova era

bonfiico via pc
Bonifico istantaneo, vantaggi e pericoli – CodiciAteco.it

A differenza della versione classica, del resto, tale tipologia di bonifico permette agli utenti di inviare e ricevere denaro in tempo reale, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. In qualsiasi momento, anche nei festivi o rosso in calendario. Senza alcuna sosta potenzialmente. Una soluzione che ha velocizzato enormemente tantissime situazioni lavorative e anche intime con giro soldi per amici o parenti. Ma anche in sede di commercio ha offerto il suo contributo. 

La rapidità del bonifico istantaneo ha ridotto il rischio di insolvenza associato a transazioni che richiedono tempi più lunghi. Ad esempio, nella vendita di beni o servizi, il venditore può ricevere il pagamento in modo immediato, riducendo il rischio di mancati pagamenti o frodi e consegnando il prodotto nel frattempo in presenza. Ovviamente, come tutto nella vita, c’è anche un’altra faccia della medaglia da considerare. E in questo caso non può che essere particolarmente severa.

Ma cosa succede se lo sbagli?

Perché se col bonifico classico le tempistiche sono lunghe ma c’è possibilità di fare dietrofront in caso di cambio programmi o errori, col bonifico istantaneo tale opzione non esiste. O almeno non ancora. Questo significa che una volta mandata la somma, in caso di errore o altro, non vi sarà modo di recuperare la somma. E’ possibile potenzialmente o contattando la banca del ricevente dimostrando che si tratti di un errore, cosa tutt’altro che semplice, e questa rimborserà la somma una volta avuto l’ok dal suo cliente.

In alternativa la soluzione è mettersi in contatto direttamente col ricevente per riavere la cifra, sperando però nella sua buonafede. Diversamente sarà necessario muoversi con un legale per recuperare la somma. Non vi sono altre soluzioni. Come ogni strumento estremamente potente, il bonifico istantaneo diventa anche particolarmente pericoloso. Un’arma a doppio taglio, da utilizzare con grande cautela e mai quando si va di fretta. Un errore potrebbe costarvi non solo soldi ma anche tempo, preoccupazioni e fatiche.

Impostazioni privacy