Banca d’Italia, concorso pubblico: le indicazioni per inviare la candidatura

Per lavorare in Banca d’Italia, vengono indetti dei concorsi pubblici ai quali tutti possono candidarsi: vediamo insieme la procedura.

concorso banca d'italia
Come partecipare al concorso per lavorare in Banca d’Italia (Codiciateco.it)

La Banca d’Italia sta cercando i candidati ideali per ricoprire delle posizioni all’interno della sua struttura. Ha degli obiettivi ben precisi per quanto riguarda i talenti adatti ai ruoli vacanti, ma ciò non significa che chiunque non possa tentare il concorso pubblico, dimostrando di possedere le conoscenze giuste.

Le 10 persone che supereranno i test e i vari passaggi per la selezione, entreranno a lavorare negli uffici dell’Amministrazione Centrale e ricopriranno un ruolo chiave nell’analisi dei dati e nel supporto decisionale a livello tanto nazionale quanto internazionale. Vediamo quali sono gli step da compiere per prendere parte al processo.

Banca d’Italia assume: come partecipare al concorso

concorso banca d'italia
Concorso pubblico per la Banca d’Italia, puoi candidarti così (Codiciateco.it)

I requisiti richiesti per partecipare al concorso pubblico non sono troppo rigidi: questo consente ad una grande percentuale di persone di iscriversi e cercare di farsi valere. E’ necessario essere cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea, conoscere la lingua italiana in maniera adeguata, possedere idoneità fisica per svolgere le mansioni richieste, godere a pieno dei diritti civili e politici nonché aver mantenuto una condotta compatibile a quella delle funzioni dell’Istituto.

I candidati dovranno aver conseguito uno dei seguenti percorsi di studi con votazione minima di 105/110: laurea magistrale in Data Science e Gestione dell’Innovazione; Tecniche e Metodi per la Società dell’Informazione; Modellistica Matematico-Fisica per l’Ingegneria; Ingegneria delle Telecomunicazioni; Ingegneria informatica; Ingegneria Gestionale; Ingegneria dell’Automazione; Ingegneria Elettronica; Informatica; Sicurezza Informatica; Matematica; Fisica; Scienze Statistiche; Statistica Economica, Finanziaria e Attuariale; Scienze Statistiche, Attuariali e Finanziarie; Finanza; laurea con vecchio ordinamento in Ingegneria delle Telecomunicazioni; Ingegneria informatica; Ingegneria Gestionale; Ingegneria Elettronica; Informatica; Matematica; Fisica; Scienze dell’Informazione; Statistica; Scienze Economiche, Statistiche e Sociali; Economia e Finanza. Eventuali titoli di studio conseguiti all’estero devono essere riconosciuti come equivalenti in Italia.

I candidati verranno preselezionati per titoli (oltre le 900 unità, si effettuerà una selezione per votazione del titolo di studio). Saranno previste due prove d’esame a Roma: una scritta per competenze specifiche in Data Science e una orale per la valutazione delle conoscenze tecniche, delle capacità comunicative e del team working. La domanda può essere presentata online, allegando una copia del Curriculum e del documento d’identità, entro le ore 16:00 del 14 giugno 2024. Si dovrà provvedere in anticipo ad avere un indirizzo PEC.

Impostazioni privacy