Agenzia delle Dogane: aperto il bando per 564 posti

Nuove assunzioni per l’Agenzia delle Dogane, ben 564 posti di lavoro, potrebbe essere una grande opportunità: le info sul bando.

concorso dogane
Nuovo bando di concorso per lavorare per l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli: tutto quello che c’è da sapere – CodiceAteco.it

Per chi sta cercando lavoro, sia disoccupati che chi vuole cambiare impiego, è importante rimanere informati su bandi e concorsi che escono. Ci sono moltissime opportunità in questo 2024, sia per chi ha anche solo la terza media o il diploma. Oggi, parleremo del nuovo bando di concorso per lavorare per l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, l’ente che si occupa della tutela del Made in Italy combattendo la contraffazione. Scopriamo subito tutti i dettagli, chi può candidarsi e come farlo.

Come lavorare per l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli: il nuovo bando di concorso

lavorare agenzia dogane
Ragazzo che fa l’esame per vincere un concorso – CodiceAteco.it

È arrivato il momento tanto atteso per chi aspira a entrare a far parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli: è stato pubblicato il bando per un concorso che offre 564 posti di lavoro. Questo concorso rappresenta un’opportunità importante per coloro che desiderano un impiego sicuro. Però bisogna sbrigarsi, infatti il termine ultimo per inviare la propria candidatura è fissato al 12 marzo.

Il concorso si rivolge a laureati di vari settori, in base al ruolo per cui si concorre è richiesto un determinato titolo di studio. I posti disponibili si trovano in diverse regioni, dalla Lombardia al Lazio fino alla Provincia Autonoma di Bolzano. Il concorso prevede una prova scritta in base al tipo di posto per cui si concorre, i temi vanno da diritto costituzionale a economia politica, ma anche fisica e molto altro. È anche prevista poi una prova orale che, oltre a riprendere le materie scritte, tratta anche temi legati alle funzioni e alle responsabilità dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Se le prove scritte e orali cambiano in base al posto di lavoro per cui si concorre, ci sono dei requisiti richiesti per tutti i candidati, scopriamo subito insieme quali sono:

  • Cittadinanza italiana, o requisiti previsti dall’articolo 38, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
    maggiore età.
  • Godimento dei diritti civili e politici.
  • Idoneità fisica allo specifico impiego a cui si riferisce il concorso.
  • Non avere condanne con sentenza passata in giudicato, per reati che impediscono l’assunzione presso una Pubblica Amministrazione.
  • Non essere stati dispensati o destituiti dall’impiego presso la Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento.
  • Non essere esclusi dall’elettorato politico attivo.

Oltre a questi requisiti, bisogna anche possedere una laurea di primo livello, specialistica o diploma di laurea. Questi criteri non possono essere bypassati per partecipare al concorso in quanto i posti liberi richiedono personale preparato e qualificato per diversi tipi di impiego.

Per tutti i dettagli su come partecipare, i requisiti specifici per ogni posizione e le materie delle prove d’esame, è consigliabile consultare il bando completo disponibile sul sito dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Questa è un’occasione imperdibile per entrare a far parte di un ente così importante e che svolge una funzione fondamentale nel nostro Paese.

Impostazioni privacy