Rivoluzione nel campo dei PC: arriva un nuovo componente che cambia tutto

Nuova rivoluzione totale nel campo dei PC. Sta per arrivare un nuovo componente che promette di cambiare tutto: ecco come.

Negli ultimi anni, il settore dei PC ha fatto passi da gigante. Con le grandi aziende produttrici di componenti che hanno puntato sempre più in alto, andando ad introdurre elementi che hanno portato a miglioramenti delle performance generali non da poco. E che vanno a riguardare tanto il mondo del lavoro quanto quello dello svago e del gaming.

Il nuovo componente per PC rivoluzionerà il settore
Rivoluzione per i PC con questo nuovo componente – Codiciateco.it

Secondo quanto emerso, siamo di fronte a quella che potrebbe essere la prossima rivoluzione dei PC e potrebbe arrivare già nei prossimi mesi. Le ultime voci parlano infatti di un componente tutto nuovo che permetterà ai consumatori di godere di prestazioni top di gamma. Grazie ad un’espansione della memoria utilizzabile per i computer desktop che garantirà il massimo dello spazio e della fluidità anche coi programmi più pesanti.

Rivoluzione per i PC: i dettagli del nuovo componente in arrivo

Le voci stanno girando da ormai qualche giorno e hanno inevitabilmente attirato l’interesse di appassionati e non. Secondo quanto emerso, a breve la memoria dei PC desktop potrà ottenere un nuovo importante incremento della sua capacità. Grazie al rilascio di moduli DDR5 da 64 GB che porteranno ad un totale di 256 GB come nuovo limite.

Cosa sappiamo sul componente del futuro che rivoluzionerà i PC
Ecco i dettagli del nuovo componente in arrivo per PC – Codiciateco.it

Una cifra che raddoppia rispetto a quella attuale, che prevede una capacità massima di 128 GB e di 32 GB per modulo. Con 16 GB di DRAM. Ora però c’è la DRAM 1-beta di Micron che sa già di rivoluzione totale. Questa componente ha infatti dei moduli DRAM da 32 GB e presto verrà adottata sul mercato grazie ad alcune aziende come Kingston. Che ha pensato ad un kit di memoria DDR5 Fury Renegate.

Stiamo parlando di un sistema che dispone di ben quattro moduli DDR5, ciascuno con una capacità di 64 GB. Per un aumento del 33% rispetto alle ultime 192 GB di capacità che abbiamo imparato a conoscere per i PC desktop più evoluti ad oggi sul mercato.

Va poi sottolineato che tutti i principali fornitori di schede madri si stanno già preparando per il nuovo supporto a queste capacità elevate, così da andare di pari passo per le prestazioni. Sia Intel che AMD hanno quasi ottenuto il supporto totale, a simboleggiare il fatto che ormai ci siamo e a breve questi numeri non saranno più utopia. Probabilmente il 2024 sarà l’anno buono per poter acquistare questi kit da 256 GB e iniziare a godere delle loro potenzialità.

Impostazioni privacy