Pensioni, si dovranno comunicare le coordinate bancarie al più presto: stop agli assegni

Bloccati gli assegni delle pensioni di anzianità per chi non comunicherà le coordinate bancarie: ecco quali sono le novità.

pensionato controlla perché sono state bloccate le pensioni
Pensioni di anzianità sospese senza coordinate bancarie – codiciateco.it

Stop agli assegni per le pensioni di anzianità. Chi non comunicherà le coordinate bancarie entro i tempi indicati non vedrà più l’accredito della pensione. I pensionati residenti nei Paesi europei dovranno comunicare all’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (INPS) le coordinate bancarie per il pagamento, dal momento che non è più prevista l’erogazione della pensione a mezzo assegno di deposito.

Comunicazione delle coordinate bancarie per poter percepire le pensioni di anzianità

pensionata comunica le coordinate bancarie
Come comunicare le coordinate bancarie per le pensioni – codiciateco.it

Non sempre le pensioni di anzianità sono sufficienti a coprire i costi della vita. Per questo motivo sono molte le persone che decidono di trasferirsi dopo aver terminato di lavorare. Il pagamento della pensione di anzianità per chi risiede all’estero non potrà più essere accreditata tramite assegno di deposito non trasferibile. Con il comunicato stampa del 29 marzo 2024, l’INPS ha annunciato importanti novità per i pensionati che risiedendo all’estero e in particolare nei Paesi europei.

Nel messaggio pubblicato sul sito web dell’INPS è stato comunicato che nei prossimi mesi l’erogazione della pensione tramite assegno di deposito non sarà più possibile. I pensionati che risiedono in Europa riceveranno un modulo da Citibank, per acquisire i dati bancari da compilare e inviare entro il 15 giugno 2024.

I pagamenti delle pensioni all’estero, secondo quanto previsto dal contratto tra l’INPS e il gestore die pagamenti all’estero, Citybank N.A., sono sempre avvenuti tramite accredito su conto corrente bancario, in contanti allo sportello Western Union o tramite assegno di deposito non trasferibile. Date le difficoltà nella consegna dei pagamenti tramite assegno di deposito, l’INPS ha deciso di eliminare in modo graduale l’erogazione delle pensioni a mezzo di assegno.

Coloro che risiedono nei Paesi europei e percepiscono la pensione tramite assegno di deposito riceveranno un modulo da Citibank per la dichiarazione delle coordinate bancarie per i prossimi accrediti. Il modulo dovrà essere compilato e restituito entro la scadenza del 15 giugno 2024, allegando un documento d’identità valido e un documento prodotto dall’istituto bancario estero nel quale siano indicate le coordinate bancarie per l’accredito. I pensionati che non rispetteranno la scadenza sono tenuti a contattare il Servizio Citibank di assistenza. Sarà possibile utilizzare l’indirizzo di posta elettronica inps.pensionati@citi.com oppure chiamare il numero +39 02 6943 0693. In alternativa è possibile contattare i numeri telefonici gratuiti dedicati riportati nel sito web di ciascuna Banca alla voce Numero Verde Nazionale.

Impostazioni privacy