Nuovi aumenti previsti per il 2024: queste sono tutte le compagnie telefoniche che cambieranno tariffa

Nel 2024 sono previsti dei nuovi aumenti per alcune compagnie telefoniche. Cambiano diverse tariffe per i clienti: chi sono gli interessati.

Durante quest’anno si è spesso sentito parlare di rimodulazione dei contratti telefonici. Infatti sono diverse le compagnie che hanno deciso di aumentare alcune delle loro tariffe, con l’obiettivo di venire incontro ai prezzi crescenti del mercato. Nuovi aumenti sono previsti a partire da gennaio: tutte le compagnie coinvolte.

nuovi aumenti compagnie telefoniche
Nuovi aumenti per le compagnie telefoniche – CodiciAteco.it

Il 1° Gennaio 2024 è la data chiave per alcuni utenti che dovranno pagare di più a fine mese per rinnovare la propria tariffa telefonica. Bisogna fare molta attenzione specialmente se si ha uno di questi contratti. Ancora una volta diversi operatori hanno deciso di lanciare delle nuove rimodulazioni, una parola che si è sentita spessa durante quest’anno.

Il settore della telefonia mobile, ma anche quello della rete fissa, è stato colpito più volte da alcune modifiche contrattuali unilaterali. Gli operatori hanno cercato di giustificare più volte tali modifiche affidandosi alle esigenze di mercato. L’inflazione, infatti, ha anche portato ad un aumento dei costi di produzione e delle gestioni delle reti. E’ importante quindi sapere quali sono le compagnie telefoniche pronte a lanciare ulteriori aumenti.

Nuovi aumenti dal 2024, quali sono le compagnie telefoniche: la lista completa

A partire dal prossimo gennaio, i consumatori italiani dovranno affrontare una rimodulazione tariffaria che comporterà un aumento complessivo di 770 milioni di euro all’anno, secondo quanto evidenziato da Assoutenti. Questo implicherà significativi rincari per i servizi di rete fissa, mobile e internet nel corso del 2024.

nuovi aumenti compagnie telefoniche
Vodafone tra le compagnie che aumenteranno le tariffe – Credits: Ansa Foto – CodiciAteco.it

Di seguito vediamo la lista completa e le modifiche previste:

  • TIM: Dal 1° gennaio 2024, i clienti Internet di rete fissa vedranno l’aumento del costo mensile per la copia cartacea della fattura, passando da 3,90€ a 4,95€, IVA inclusa. Inoltre, alcune offerte della gamma TIMVISION subiranno un aumento mensile compreso tra 0,99€ e 4,99€ (IVA inclusa), a partire dal primo addebito successivo al 26 novembre 2023.
  • Vodafone: Alcune offerte subiranno un aumento di 1,99 euro al mese dal rinnovo successivo al 13 gennaio 2024. Per i clienti business, sono previsti “aumenti programmati” fino al 10% a 12 o 24 mesi dalla sottoscrizione del nuovo contratto.
  • Fastweb: Dal 1° gennaio 2024, per alcuni clienti di rete fissa, il costo mensile dell’offerta aumenterà di un importo compreso tra 0,01 euro/mese e 4,49 euro/mese.
  • WindTre: A partire dal 1° gennaio 2024, il costo del servizio di alcune offerte di rete fissa WINDTRE sarà incrementato di 2 euro al mese (+IVA per Clienti con partita IVA). Inoltre, dal 1° marzo 2024, il costo del servizio di alcune offerte di rete fissa WINDTRE subirà un ulteriore aumento di 2 euro al mese.
  • PosteMobile: Per l’offerta “Casa Web” dal 1 gennaio 2024, sarà necessario un adeguamento del canone mensile al costo di 22,90 euro, dagli attuali 19,90 euro, con un aumento di 3 euro al mese.

Questi adeguamenti sono legati alla crescente inflazione. Tim ha già annunciato che aumenterà il canone mensile di alcune offerte di rete fissa a partire dal 1° aprile 2024. Anche Windtre avrà la facoltà di aumentare le tariffe nel primo trimestre dell’anno in base alla variazione dell’indice Foi rilevato dall’Istat, con un rincaro minimo del +5%. Nel 2024 quindi non ci sarà un passo indietro, con le compagnie telefoniche pronte a lanciare nuove rimodulazioni.

Impostazioni privacy