Nuova ricarica carta solidale, buone notizie: mese e cifra in arrivo

Buona notizia per quanto riguarda coloro che necessitano del bonus spesa, previsto infatti un aumento entro il 2024

Nuova carta solidale Bonus denaro 2024
Nuovo introito di denaro-(Codiciateco.it)

 

Lo scorso mese di settembre, il Governo propose per le famiglie con redditi inferiori ai 15 mila euro, la carta solidale, un bonus con dà la possibilità di effettuare spese necessarie per i beni di prima necessità.

Lo Stato nel 2023 stanziò la cifra di 400 milioni di euro e sono stati tanti i nuclei familiari che hanno adottato questo nuovo bonifico dalla cifra di circa 382,50 euro.

Intanto per il 2024, dopo la nuova Legge di Bilancio, è stato introdotto un ulteriore aumento, una ricarica sia per coloro che già ce l’hanno sia per chi lo richiederà ora.

Cifra carta solidale 2024

Nuova carta solidale Bonus denaro 2024
Nuova carta solidale-(Codiciateco.it)

 

Sono quasi 2 milioni le famiglie italiane che hanno ottenuto il bonus spesa del 2023, tra qualche mese ci sarà questo nuovo aumento con lo Stato che stanzierà circa 600 milioni di euro, una somma superiore alla precedente.

Dopo i prezzi del carburante che sono in grande ascesa ed anche i beni presenti nei supermercati è sempre più difficile effettuare spese necessarie.

Il Governo per andare incontro a coloro che ne hanno bisogno ha istituito questa nuova carta solidale che prevede la cifra di 480 euro. Tra le novità introdotte del nuovo finanziamento della “Carta Dedicata a Te”, c’è l’importante estensione al Bonus benzina già presente da alcuni mesi, specialmente per coloro che lavorano su automezzi di grande cilindrata.

Con la “Nuova carta solidale” anche i altri beneficiari potranno rientrare nelle graduatorie, che verranno stabilite dai Comuni di ogni città.

Secondo quanto si evince dalle prime indiscrezioni, il nuovo bonus sarà disponibile entro il mese di maggio, in attesa delle nuove regole di accesso al beneficio.

Chi riceve il nuovo bonus?

La card viene è stata assegnata ai nuclei familiari con un ISEE fino a 15.000 euro e composte da non meno di tre componenti. Viene erogata alle famiglie, seguendo un ordine ben preciso: famiglie composte da non meno di tre componenti, di cui almeno uno nato entro il 31 dicembre 2009; nuclei familiari composti da non meno di tre componenti, di cui almeno uno nato entro il 31 dicembre 2005; nuclei familiari composti da non meno di tre componenti.

Tra le novità inserite, come si legge nel Decreto Legge n. 131/2023 il fondo a disposizione è stato incrementato di altri 100 milioni di euro, per un valore complessivo pari a 600 milioni di euro con nuova ricarica di 77.20 euro.

Una notizia che allevia le difficoltà di gran parte delle famiglie italiane in attesa di questo ennesimo sostentamento.

 

Impostazioni privacy