Naspi e pensione di invalidità sono compatibili? La risposta ufficiale

Se percepisco la pensione di invalidità posso percepire anche la Naspi? Ecco come stanno realmente le cose, arriva il chiarimento definitivo.

Banconote
Naspi e pensione di invalidità, posso percepirle entrambe? Ecco come stanno le cose (Codiciateco.it)

In termini economici, siamo al cospetto di uno dei momenti storici più delicati degli ultimi trent’anni. Per quanto non se ne abbia, o almeno così sembra, siamo in una autentica crisi ed i dati sono lì a dimostrarlo. Il numero dei disoccupati non sembra diminuire e da questo punto di vista c’è tanta apprensione. In aggiunta a questo, c’è un altro dato allarmante relativo agli stipendi, che si fanno sempre più bassi nel privato, con l’Italia che è l’unico Paese d’Europa ad assistere ad una tendenza di questo tipo. In tutto questo, con gli investimenti che si abbassano sempre di più, aumentano coloro che si trovano ad essere senza un lavoro.

Quando si perde la propria occupazione, come è noto, anche in caso di licenziamento per giusta causa, si ha diritto ad ottenere la disoccupazione, vale a dire quel sussidio che va sotto il nome di Naspi. Si tratta di un supporto che viene offerto dallo Stato per fronteggiare una fase che per chi si trova a viverla è davvero infernale. Nel momento in cui però io già percepisco la pensione di invalidità e mi ritrovo ad essere senza lavoro, cosa succede? Posso percepire sia la Naspi che la pensione di invalidità? Ecco come stanno realmente le cose.

Pensione di invalidità e Naspi: posso prenderle entrambe?

Sedia a rotelle
Posso prendere sia la Naspi che la pensione di invalidità? Ecco la verità (Codiciateco.it)

Attorno a questi strumenti che vengono messi a disposizione dei cittadini più deboli da parte dello Stato c’è sempre una grande incertezza. Presi dalla frenesia delle nostre vite, dagli impegni e dai cambiamenti di umore che sono del tutto inevitabili e fisiologici, non è facile stare al passo con tutto ciò che c’è da sapere, anche perché tutto cambia in maniera continua e costante. In tal senso, andiamo a puntare i riflettori su Naspi e pensione di invalidità civile, concentrandoci sulla compatibilità tra questi due sussidi.

In tal senso, la risposta, generalizzando, è che c’è una assoluta compatibilità tra la Naspi e la pensione di invalidità. Questo vuol dire che, laddove ci sono i presupposti, si possono percepire entrambi questi benefici. Questo discorso riguarda chi percepisce l’invalidità civile e non chi invece percepisce l’assegno di invalidità ordinaria. In questo caso, invece, non c’è nessuna compatibilità. In tal senso, tieni a mente che sono previsti pagamenti in anticipo per la pensione di invalidità civile.

Pensione di invalidità civile e Naspi: come ottenerle

Per poter ottenere entrambe queste misure, è necessario che la cumulabilità dei redditi non superi una determinata soglia che viene fissata. Per quel che concerne la differenza tra invalidità civile ed assegno di invalidità ordinaria, ecco le differenze. La prima è destinata a chi ha almeno il 74% di invalidità, mentre la seconda è legata ai contributi versati ed a persone che vedono ridursi la loro capacità lavorativa ad un terzo.

Impostazioni privacy