Lucchetto Whatsapp, sai che puoi proteggere le chat? Come attivarlo

E’ arrivata una nuova opzione su Whatsapp, si tratta del lucchetto per proteggere le chat e salvaguardare la tua privacy: ecco come attivare la funzione 

whatsapp
Come funziona il nuovo lucchetto Whatsapp per le conversazioni – CodiciAteco.it

Sui nostri cellulari ormai c’è tutto, i nostri dati personali e finanziari ma specialmente i nostri segreti tra foto, video e conversazioni informali e lavorative. Ecco perché perdere uno smartphone oggi diventa un grosso grattacapo: c’è praticamente tutta la nostra vita, non è più solo questione del dispositivo di per sé facilmente sostituibile con un altro modello ma proprio per quanto appunto c’è all’interno. E anche se ci sono i backup e il salvataggio dati che permette di ripristinare tutto subito, l’ansia quando si pensa anche solo per qualche secondo di aver perso lo smartphone è enorme.

Un elemento centrale della nostra quotidianità, quando si tratta del cellulare, è senz’altro Whatsapp che è fondamentale per restare connessi su qualsiasi longitudine e latitudine. Sentire amici e parenti lontani ma anche colleghi per informazioni lavorative e utilizzando, tra le altre varie comodità, la possibilità di inviare note vocali così da velocizzare il tutto e risparmiare una telefonata che potrebbe disturbare ambo le parti. Però proprio a proposito dei segreti di cui dicevamo, è soprattutto qui che si celano. Su quest’app di messaggistica istantanea dove, tra contenuti multimediali e non solo, ci sono tante cose personali a cui non possono avere accesso tutti.

Come arrivare il lucchetto whatsapp per la tua privacy

whatsapp
La novità per le conversazioni Whatsapp: come attivare il lucchetto – CodiciAteco.it

Ed è in questo senso che nasce la nuova funzione già utilizzata da tanti ma ancora sconosciuti a molti: quella del lucchetto. Come suggerisce già l’immaginazione, significa che alcune conversazioni sono praticamente bloccate e inaccessibili a eventuali persone sconosciute che avranno accesso al vostro dispositivo. Queste conversazioni non compariranno nell’interfaccia principale ma in una sezione in alto indicata con “chat con lucchetto”. Per accedervi bisogna digitare il pin segreto o, nel caso ci fosse, il Face ID. Questi significa che una persona non titolare del cellulare rimbalzerebbe indietro senza possibilità di accedere a quei contenuti.

Per usufruire di questa opzione bisogna semplicemente digitare su una conversazione e, quando si aprirà il menù, tra le altre varie possibilità comparirà anche “attiva lucchetto” e il gioco è fatto. Una volta provata questa novità diventa irrinunciabile, soprattutto chi ci tiene particolarmente alla privacy e a non voler rischiare che si vedano alcune conversazioni per diversi motivi. Whatsapp dunque si aggiorna e lo fa sempre a favore dell’utente: per la sua comodità ma soprattutto per la sua tutela. Uno scenario che non permetterà a una qualsiasi persona di poter leggere tutto e indistintamente nel caso in cui si ritrovasse col vostro cellulare tra le mani.

Impostazioni privacy