Lavoro, richiesti infermieri all’estero: stipendio di 2900€ al mese. Dove bisogna trasferirsi

Se sei un infermiere e vuoi cambiare vita, ecco qual è la nazione giusta per te: ne hanno bisogno e li pagano davvero una fortuna.

La situazione lavorativa di molti italiani non è delle migliori. Sono tantissime le persone che lamentano orari disumani, condizioni poco entusiasmanti e stipendi che non sono sufficienti a sostenere le spese quotidiane di una famiglia. C’è però una nazione, in Europa, dove al momento c’è un fortissimo bisogno di infermieri e le paghe promesse sono davvero incredibili: se questo è il vostro lavoro, ecco dove dovete subito trasferirvi.

Se fai l'infermiere trasferisciti all'estero
Se fai l’infermiere trasferisciti all’estero: ecco dove ce n’è bisogno, li pagano tantissimo (codiciateco.it)

Il ruolo dell’infermiere è uno dei più importanti, in ospedale. Queste figure professionali, infatti, affiancano i chirurghi durante le operazioni e seguono il paziente sia prima che dopo l’intervento, assicurandosi che segua la terapia e intervenendo in caso di necessità. Se in Italia, però, molti di loro non sono contenti delle proprie condizioni soprattutto retributive, ecco qual è il paese che invece gli assicura una paga incredibile!

Se siete infermieri trasferitevi qua: sarete esaltati

Impossibile non essere incuriositi da questa incredibile offerta di lavoro. C’è un paese in Europa dove gli infermieri vengono pagati fino a 2900 euro lordi al mese: al momento sono richiesti 25 professionisti e il termine massimo per proporre la propria candidatura è fissato al 9 dicembre 2023, quindi bisogna assolutamente sbrigarsi. Avete preparato i bagagli? Ecco dove dovete andare.

Se fai l'infermiere trasferisciti all'estero
Se fai l’infermiere trasferisciti all’estero: ecco dove ce n’è bisogno (codiciateco.it)

Si tratta della Finlandia e, in particolare, della Rete Eures, in collaborazione con il Wellbeing Services County of Päijät-Häme, quindi il Servizio di benessere della contea di Päijät-Häme. Al momento, quindi, si ricercano 25 infermieri e 2 tecnici di radiologia: chi verrà preso lavorerà nelle unità di cura specialistica degli ospedali centrali, nonché nella unità di cura dei centri di salute e di benessere della contea.

Per potersi candidare è necessario aver conseguito nell’area UE/SEE una laurea di primo livello o un master in infermieristica, quindi avere un casellario giudiziario e una fedina penale puliti, conoscere la lingua inglese ed essere disposti ad essere inseriti in un programma di formazione linguistica per quanto riguarda il finlandese. È quindi altresì importante essere disposti a trasferirsi in Finlandia e sono considerati preferenziali la conoscenza fluente dell’inglese e tre anni di esperienza come infermiere iscritto all’albo. Il posto di lavoro è da intendere con contratto a tempo indeterminato e a tempo pieno, quindi di 38 ore e 15 minuti settimanali.

Impostazioni privacy