Lasci questa presa h24 attaccata, è un errore e ti spieghiamo perché

Quasi tutti hanno l’abitudine di lasciare questa presa attaccata h24: stai per scoprire che si tratta di un errore enorme. 

presa corrente attaccata h24 errore
La presa che non dovresti mai lasciare attaccata h24 (Codiciateco.it)

Ci sono alcune prese all’interno dell’abitazione che lasciamo abitualmente attaccate. Il loro effettivo utilizzo non copre le ventiquattro ore di tempo di una giornata, eppure, per pura comodità, lasciamo che restino attaccate alla corrente. Ebbene, è un grandissimo errore, seppur si tratti di una pratica fin troppo comune.

Lasciare una presa attaccata alla corrente in modo continuativo può far correre dei rischi importanti. Qualsiasi distrazione più creare delle tragedie talvolta anche difficili da immaginare. Sviluppare questa consapevolezza può portare ad adottare degli accorgimenti o delle abitudini più sane che hanno come risultato quello di evitare potenziali disastri, proteggendo così la salute dell’abitazione e di chi ci vive.

Presa della corrente, non lasciare mai questa attaccata

presa corrente attaccata h24 errore
Non commettere mai questo errore (Codiciateco.it)

Oggigiorno, lo smartphone fa parte della quotidianità di una persona in maniera quasi totalizzante: si tratta di uno strumento diventato indispensabile e utilizzato per le più svariate situazioni. E’ protagonista da un punto di vista lavorativo, sociale, informativo e chi più ne ha più metta. In virtù della sua versatilità e del conseguente ampio uso che ne fa una persona, può capitare che venga caricato più di una volta. Avere l’autonomia della batteria sempre al 100% è tanto soddisfacente quanto comodo. Bisogna tuttavia considerare che, da una parte, non è una pratica sana per la salute dello smartphone, dall’altra porta a tenere il caricabatterie sempre attaccato  alla corrente.

E’ importante sapere che, pur non caricando alcun dispositivo, il caricabatterie resta attivo se collegato alla presa. Questo comporta uno spreco di corrente notevole ed inutile con conseguente aumento dell’importo in bolletta. Nonostante i dispositivi più moderni influiscano poco in fatto di consumi, è bene sviluppare la buona abitudine di staccare dalla corrente ciò che non serve realmente e riattaccarlo all’occorrenza. Contemporaneamente, dobbiamo tutti essere più consapevoli del fatto che, per quanto possano essere nuovi, i caricabatterie potrebbero essere difettosi ed andare incontro a surriscaldamenti, col rischio di provocare un incendio e mettere in pericolo la vita di chi abita la casa.

Impostazioni privacy