INPS annuncia grandi cambiamenti, riguarderanno soprattutto le pensioni

Inps pensioni, si avvia un grande cambiamento che cambierà le abitudini dei cittadini. Vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta.

INPS
INPS, la novità in arrivo (codiciateco.it)

Con le grandi risorse provenienti dal PNRR (Piano nazionale di ripresa e resilienza) l’INPS ha iniziato un’opera di ammodernamento e digitalizzazione dei servizi offerti ai cittadini. L’obiettivo di questi interventi è rendere l’accesso alle prestazioni sempre più agevole dalla richiesta di un bonus alla visualizzazione dei contributi versati, dall’esito di un’istanza presentata, allo stato di pagamento di una misura.

Le procedure amministrative per un servizio infatti possono essere complesse e richiedere tempo e attenzione. Ma l’uso sempre più massiccio dei canali informatici e delle moderne tecnologie, non ultima l’intelligenza artificiale, rendendo più immediati e funzionali i rapporti tra Istituto e cittadini. Anche l’ultima novità in arrivo va in questa direzione.

INPS pensioni cosa attende gli utenti dei servizi previdenziali

ragazza con smartphone
Applicazione per smartphone dedicata alla previdenza (codiciateco.it)

Molte delle prestazioni offerte dall’Istituto di previdenza sociale hanno a che fare con i trattamenti pensionistici. Ad esserne interessati non solo i titolari ma anche i lavoratori, e i cittadini in genere, che versano i contributi proprio in vista della pensione. Attualmente tutte le informazioni inerenti la pensioni sono disponibili per la consultazione nell’area personale My INPS del sito ufficiale dell’Istituto.

Qui si trovano tabelle, comunicazioni, report delle prestazioni erogate, dello stato della contribuzione e così via. Ma queste informazioni possono sembrare ancora difficili da individuare e ricercare, soprattutto per chi non è particolarmente avvezzo all’informatica. La novità sta proprio nel creare un servizio informativo, di consultazione, operativo dedicato completamente ed esclusivamente alle pensioni. Ad annunciare il progetto il presidente dell’INPS, Gabriele Fava.

Si tratterà di un’applicazione simile a quelle delle banche, con tutta una serie di servizi e funzioni specifiche per la previdenza. da usare sullo smartphone e in versione per smart TV. Non solo un’applicazione per la consultazione, rapida e immediata, ma anche per altri scopi. Come la simulazione della posizione previdenziale, attraverso la quale si ottiene una stima della futura pensione sulla base della contribuzione versata, con data e ammontare dell’assegno.

Come accennato, quindi non un’applicazione destinata solo ai titolari di un trattamento pensionistico, ma anche ai lavoratori interessati a conoscere dati e informazioni sui contributi. Naturalmente mediante l’applicazione sarà possibile leggere il cedolino della pensione e svolgere tutte le funzioni connesse ad esso. L’applicazione servirà in futuro per avere un controllo e una consapevolezza maggiori della propria condizione previdenziale.

I tempi di attesa di questo progetto non dovrebbero essere lunghi e la volontà della direzione dell’INPS è arrivare presto al risultato, in modo da dare a tutti un nuovo strumento più agile ed efficace per quanto concerne le pensioni, già in corso e future.

Impostazioni privacy