Euro falsi, i trucchetti per riconoscerli subito e non ritrovarseli nel portafoglio

Il problema delle banconote degli Euro false è ancora estremamente attuale: ecco una guida su come riconoscerli per evitare brutte sorprese.

Euro
Euro, sono ancora in circolo tante banconote false: ecco come fare per riconoscerle (Codiciateco.it)

Ancora oggi, nel 2024, il problema delle banconote è ancora estremamente false. Si sta facendo, infatti, molto più fatica di quelle che erano le aspettative iniziali a combattere questo fenomeno ed a debellare questa piaga, che rappresenta un problema a dir poco grave della nostra economia ed anche dal punto di vista legale. Il rischio di ritrovarsi a fare i conti con una beffa da questo punto di vista è enorme. In più, c’è da considerare un aspetto non di poco conto. Esistono, infatti, banconote false di ogni taglio e la netta sensazione in tal senso è che siano maggiormente diffuse quelle di piccolo taglio.

Nel 2023 all’incirca 467mila banconote false in euro sono state ritirate dalla circolazione da parte delle autorità, a conferma di quanto si diceva. Insomma, non sono numeri di poco conto. Inoltre, se questi dati li si confronta con quelli del 2022, dal momento che sono in netta crescita. Oltre ai dati in sé, è allarmante a quanto pare la tendenza che si è venuta a creare. Le falsificazione riguardano, come detto, ogni taglio ma sono in particolar modo le banconote da 20 euro e da 50 euro quelle che subiscono le maggiori falsificazioni. Per evitare beffe, andiamo a vedere come fare per riconoscere le banconote non autentiche.

Banconote false: come riconoscere gli euro non autentici

Prigione
Ecco una guida su come riconoscere una banconota falsa (Codiciateco.it)

La prima cosa da dire è valutare che le banconote più vecchie e datate, e che quindi risultano essere logore, vengono costantemente cambiate e sostituite. Il primo controllo da fare è quello relativo a filo di sicurezza e la filigrana, ben visibili se si mette la banconote in controluce. Sulle banconote da 20 e da 50, inoltre, nella striscia argentata è possibile vedere, sempre in controluce, il ritratto di Europa. Questo vale però per l’ultima serie emessa. Altri segni presenti sono visibili poi con gli infrarossi e con le lampade ultravioletto.

Un altro aspetto da non sottovalutare è che il colore del numero deve essere di un colore simile al verde smeraldo. Lo si trova in basso a sinistra, e muovendo la banconote si noterà che tale numero cambierà colore, passando ad un qualcosa di molto simile al blu. Un altro aspetto da considerare è quello del ritiro delle banconote da 500 euro, con il provvedimento che è molto recente.

Banconote false: macchinari utili

Soprattutto chi ha delle attività commerciali, per evitare dei danni che potrebbero essere ben più ingenti, potrebbe essere utile dotarsi di apparecchiature che servono proprio ad individuare le banconote false.

Impostazioni privacy