Divorzio, ma quanto costa: i tempi e la spesa

Quanto costa divorziare dal punto di vista legale, scopri i tempi e le spese che ti dovrai accollare se prenderai questa decisione.

Divorzio, spese e tempi
Divorzio, quanto costa- (codiciateco.it)

I rapporti umani possono essere molto complessi infatti non sempre si riesce a capire cosa vogliamo, inoltre le cose nel tempo possono cambiare e anche se eravamo certi di qualcosa, potremmo metterla in discussione e non essere più sicuri delle nostre scelte. Cambiare idea, e avere nuovi desideri, dipende da molteplici fattori, col tempo cresciamo e le nostre priorità cambiano, ciò che un tempo ci rendeva felice o che desideravamo, potrebbe non soddisfarci come credevamo. La vita è frenetica e talvolta lo stress e la routine potrebbero compromettere un rapporto.

Avere una relazione è una cosa seria, che richiede molto tempo, energie e attenzioni, prendersi cura di un’altra persona non sempre semplice e nei momenti in cui siamo più sotto pressione, potremmo avere delle mancanze o non essere in grado di darne abbastanza. La convivenza inoltre, può essere pesante e a volte potremmo sentirci soffocati, nella vita si potrebbero fare nuove conoscenze o accorgersi di non essere più innamorati di una persona, nonostante tutto si potrebbe arrivare alla conclusione di voler interrompere un determinato rapporto. Chiaramente davanti al matrimonio prima di prendere una decisione drastica, solitamente si ci pensa due volte, ma se si arriva a questa conclusione sarà inevitabile separarsi.

Quanto costa divorziare e come funziona

Quanto costa divorziare
Divorzio, tempi e la spesa- (codiciateco.it)

Sposarsi è un grande passo e anche un dispendio economico, infatti i matrimoni costano moltissimo, se si pensa solo a tutte le spese basilari come il ricevimento, gli abiti, i festeggiamenti e il viaggio di nozze, anche senza fare feste eclatanti sicuramente la spesa non sarà indifferente. Per questa ragione sono sempre meno le coppie che decidono di fare il grande passo. Chi decide di sposarsi, lo fa per una serie di ragioni e portare avanti un matrimonio, a volte potrebbe essere diverso da come ce lo immaginavamo, ci sono molte coppie che nonostante tutto riescono ad andare avanti. Negli ultimi anni sembra essere aumentato il numero dei divorzi un tempo. Quando si prende questa decisione, solitamente si finisce in tribunale, una causa di divorzio, è possibile anche con unico atto consensuale, in questo caso i costi e le tempistiche sono ridotti.

Spese per la separazione

In seguito alla riforma Cartabia i tempi per la separazione, si sono ridotti, c’è infatti anche la possibilità di richiedere la separazione con unico atto, in questo caso i due coniugi depositano un ricorso unitario in seguito al quale sarà fissata un’udienza di separazione, e automaticamente quella di divorzio. Ciò è possibile se i due coniugi non sono in contrasto con l’interesse i figli minori. Anche in caso di accordo, bisogna comunque tenere a mente che tra la separazione e il divorzio devono comunque intercorrere, secondo la legge 6 mesi, che possono arrivare a 12 per chi va in contenzioso. Le spese possono variare molto anche a seconda della condizione in cui si trovano i due, con la separazione consensuale davanti all’ufficio di stato civile, nel caso in cui non ci siano figli, sono sufficienti circa 20 € ed in sei mesi si otterrà la separazione, in altri casi invece le spese possono arrivare anche a diverse migliaia di euro.

Impostazioni privacy