Cud 2024 pensionati: scaricalo così dal sito INPS

Il Cud 2024 per i pensionati può essere scaricato dal sito dell’INPS: ecco i passaggi da seguire per salvare il documento in pdf.

pensionati scaricano il cud dall'INPS
Il Cud per i pensionati può essere scaricato dal sito web dell’INPS – codiciateco.it

Il sito web dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha messo a disposizione dei suoi utenti la possibilità di compilare le domande e le dichiarazioni online. Dal portale è possibile scaricare anche diversi moduli, tra cui il Cud per i pensionati. Per procedere alla visualizzazione e al salvataggio sul proprio computer dei moduli è necessario essere in possesso dell’identità digitale o Spid. Ecco come bisogna procedere.

Cud 2024 scaricabile dal sito dell’INPS: ecco tutti i dettagli

Pensionato scarica il cud online
Come scaricare il Cud dal sito dell’INPS – codiciateco.it

Dal portale web dell‘Istituto Nazionale di Previdenza Sociale è possibile scaricare il modello ISEE, la dichiarazione DSU e l’attestazione ISEE. Per accedere ai moduli è necessario essere in possesso dello SPID oppure della carta di identità elettronica o della carta nazionale dei servizi. L’attestazione è indispensabile per fare la dichiarazione dei redditi. L’ISEE, insieme alla Certificazione Unica, dovrà essere considerato infatti quando verrà predisposto il Modello 730 semplificato che ha sostituito il Modello 730 precompilato.

La Certificazione Unica (CU) 2024, come comunicato sul sito web dell’INPS, è ora accessibile per tutti i cittadini attraverso le diverse modalità digitali e tradizionali. Per visualizzare, scaricare e stampare il modello CU 2024 è necessario accedere con le proprie credenziali di identità digitale (SPID, CIE, CNS, PIN, eIDAS) all’area personale MyINPS.

Sul sito dell’INPS è possibile visualizzare la certificazione unica 2024 dei pensionati Inps ed ex-Inpdap, riferita ai trattamenti pensionistici percepiti nell’anno 2023. Il Cud 2024 è indispensabile per presentare la dichiarazione dei redditi o per ricevere un prestito personale dagli istituti bancari o postali. Dal 15 marzo è possibile visualizzare la certificazione unica 2024 Pensionati. Si dovrà cliccare nella sezione “I tuoi servizi e strumenti” e poi “Servizi fiscali e pagamenti ricevuti da INPS”. A questo punto sarà possibile scegliere la voce “Certificazione Unica 2024 (Cittadino)”. La Certificazione Unica 2024 è disponibile anche sull’app INPS Mobile per dispositivi Android e Apple iOS, utilizzando le credenziali personali e il servizio “Certificazione Unica”.

Si potrà così visualizzare la Certificazione Unica INPS 2024 dei pensionati, riferita ai redditi dell’anno precedente. Sarà anche possibile scaricare il Cu Inps dall’App Inps mobile, cliccando sul servizio Certificazione Unica. La CU potrà in alternativa essere richiesta tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo richiestacertificazioneunica@postacert.inps.gov.it, allegando una copia del documento di identità del richiedente. Potrà essere richiesta nei patronati e CAF oppure contattando il numero 803 164 oppure 06 164164.

Per visionare i CU Inps online degli anni precedenti, bisogna entrare nel “Fascicolo previdenziale del cittadino”, inserire le credenziali INPS e cliccare su “Modelli”. Da qui sarà possibile scegliere la Certificazione sulla base dell’anno in cui è stata presentata. Il reddito da pensione, dell’anno di imposta 2023, è riportato nel quadro “Dati fiscali”, nella sezione tre.

Impostazioni privacy