Cosa non fare assolutamente prima di un divorzio: rischi di avere la peggio

Cosa non fare assolutamente prima di un divorzio, i consigli che dovresti seguire in questi casi: rischi di avere la peggio

Divorzio, come comportarsi
Divorzio, prima devi sapere delle cose importanti – codiciateco.it

Un matrimonio richiede tanti sacrifici fin dal momento della cerimonia. Si organizza una grande festa, molto spesso costosa, ma soprattutto si fanno delle promesse importanti con l’intenzione di mantenerle. Anche se al giorno d’oggi è possibile interrompere un matrimonio, dunque non è una cosa così definitiva come lo era un tempo, di solito tutti ci pensano più di una volta prima di fare questo passo così importante. In ogni caso la vita è imprevedibile, ci sono cose che succedono e che non si possono evitare, l’amore può finire e le crisi possono fare irruzione anche nelle coppie più solide. A questo punto, si prende la decisione meno allettante ma forse quella più giusta, ovvero mettere un punto il proprio matrimonio e ricominciare da capo, magari con qualcun altro.

Come vi dicevamo, al giorno d’oggi è decisamente più semplice interrompere un matrimonio, ma questo non significa che sia facile. In modo particolare quando ci sono di mezzo i figli. E anche quando non ci sono, ci sono davvero tanti motivi per cui non è un bene fare cattiva figura davanti ad un giudice, perché in assenza di figli, di solito ci sono tante altre cose: le spese legali per il divorzio, le case e tante altre cose di valore che di certo non si possono dividere in due parti. State per affrontare un percorso del genere e avete paura di avere la peggio? Siamo qui proprio per darvi qualche consiglio.

Stai per divorziare? Fai attenzione e segui i nostri consigli se non vuoi avere la peggio

Divorzio, come comportarsi
Divorzio, prima devi sapere delle cose importanti – codiciateco.it

Prima di cominciare, ci sentiamo di darvi un consiglio, ovvero dovete sapere che una separazione richiede davvero molto autocontrollo dal momento in cui potrebbero avvenire delle reazioni impulsive che poi potrebbero anche portare ad una serie di ripicche davvero indesiderate e piuttosto controproducenti. Se avete intenzione di separarvi in modo facile, veloce e indolore, dovete cercare di avere un atteggiamento collaborativo per far sì che anche la controparte accetti i compromessi e decida di venirvi incontro nello stesso modo. In modo particolare, se avete intenzione di arrivare subito al divorzio, è importante optare per una separazione consensuale. A questo punto la consulenza di un avvocato permette di mettere in luce i punti più importanti per poter continuare a vivere la propria vita con non troppi problemi.

Come vi dicevo è davvero molto importante rivolgersi ad un avvocato, ma uno che ci sappia fare, che sia in grado di accompagnarvi in questo percorso così complicato e aiutarvi ad arrivare presto ad un divorzio. Poi ci sentiamo anche di dirvi che il costo per una separazione consensuale è decisamente inferiore al costo per una separazione giudiziale. Bisogna dire che anche la tempistica per una separazione consensuale costa di meno rispetto alla separazione giudiziale. A questo punto è naturale chiedersi come fare per separarsi subito. Siamo qui per questo, ci sono infatti diverse soluzioni che potete adottare per farsi che la vostra separazione, oppure il vostro divorzio, venga nel modo più semplice e naturale possibile. C’è solo un modo per evitare liti e scontri… quale sarebbe? Evitare liti e scontri, naturalmente.

Cosa devi fare e non fare in fase di separazione: tutto quello che dovresti sapere

Come vi dicevamo, è importante mantenere un atteggiamento collaborativo, per farsi che la possibilità di una separazione consensuale posso diventare decisamente più concreta. Non dovete fare altro che stringere i denti e accettare qualche compromesso, senza cercare vendetta. Poi vanno discussi gli accordi con il proprio coniuge cercando di mantenere la calma, poi insieme si va da un avvocato di borsista per definire i dettagli di eventuali disaccordi. Cerca di mettere da parte il tuo rancore e non appellarti troppo ai dettagli. Poi se l’altro coniuge adotta dei comportamenti che violano i doveri matrimoniali non dovrai fare altro che accumulare prove che potrebbero diventare davvero necessarie nella fase di giudizio.

Una cosa che non devi assolutamente fare e non fidarti troppo dei consigli dei tuoi amici perché non sono esperti, mettere da parte di possibilità, non usare i figli contro il tuo ex partner, non perdere mai il controllo e cerca di non cambiare troppo spesso idea. Infine, non essere insistente per ottenere quello che vuoi: cerca di accontentarti altrimenti dovrai aspettare molto tempo per arrivare ad una soluzione.

Impostazioni privacy