Cosa devi sapere se usi il Telepass senza abbonamento: accadrà da luglio

C’è un cambiamento importante da fare a proposito di Telepass, dal momento che essa arriverà a partire da luglio: ecco le ultime a riguardo.

Telepass
Telepass, arriva la novità a partire da luglio che cambia tutto: ecco di che cosa si tratta (Codiciateco.it)

Le nostre strade ed autostrade, in maniera sempre più rapida, veloce e costante, si stanno andando a popolare. In estate, infatti, molto più spesso che nelle altre stagioni, le persone tendono a spostarsi in auto per provare a godere delle bellezze di una spiaggia, del mare, anche della montagna in alcuni casi. Insomma, per godere di un po’ di relax dopo un anno di stress e di tensione accumulata nel corso del tempo. In tal senso, uno dei principali problemi con i quali tutti facciamo i conti è quello relativo alle code che si vengono a creare ai caselli delle autostrade.

Tra gli strumenti che ci vengono in soccorso in situazioni analoghe c’è senza ombra di dubbio il Telepass, che ci spalanca le porte dei caselli e ci impedisce di restare imbottigliati in lunghe code. La soluzione in questione è nota ai più ed ora, di recente, sta aumentando anche la concorrenza. Ci sono diverse soluzioni in tal senso presenti sul mercato alternative a Telepass tra le quali poter scegliere. Da questo punto di vista, però, Telepass è pronto a lanciare delle novità importanti che arriveranno per tutti gli automobilisti a partire da luglio del corrente anno. Andiamo a vedere di che cosa si tratta.

Telepass, arriva la novità da luglio: ecco che cosa riguarda

Casello
Telepass, ecco tutte le novità in arrivo da luglio 2024 (Codiciateco.it)

Le soluzioni che garantisce Telepass sono diverse e non riguardano solo il telepedaggio. Ci sono, infatti, anche tanti parcheggi convenzionati ed altri servizi a disposizione dei clienti, come si suol dire. Adesso, a partire dal primo luglio del corrente anno, come è noto ci sarà il rincaro dei prezzi. Il piano Base passa a 3,90 euro al mese, mentre il Plus avrà un costo pari a 4,90 euro al mese. Ma non è l’unico cambiamento importante in arrivo.

Cambia, infatti, in maniera importante anche la proposta relativa al Pay per Use. E la notizia non piacerà a tutti, come si suol dire. Fino al 30 giugno, infatti, questo servizio a consumo costa 2,50 euro al mese, da pagare anche se una sola volta si usa il Telepass o uno dei parcheggi convenzionati. Adesso, a partire sempre dal primo del mese prossimo, questo servizio arriva a costare 1 euro al giorno. Chiaramente sempre e solo se in quel giorno si usa uno dei servizi offerti.

Telepass, come funzionerà con i cambiamenti in arrivo

Il costo in questione per il servizio “Pay per Use” diventerà pari a 1 euro al giorno per ogni servizio di cui si andrà ad usufruire. Se, dunque, nell’ambito di una giornata si usufruisce del servizio di telepedaggio e di quello per il parcheggio, allora si pagherà 2 euro coprendo la fascia di tempo che arriva fino alle ore 23.59 del giorno successivo. Insomma, si tratta di un qualcosa da tenere attentamente sotto osservazione. Questa soluzione può, infatti, diventare poco vantaggiosa.

Impostazioni privacy