Carta Dedicata a te, proroga attivazione: nuova opportunità per richiederla, ma c’è da affrettarsi

Novità per la carta Dedicata a te, con l’approvazione della proroga per l’attivazione. Nuova opportunità per richiederla: c’è poco tempo.

Grande novità in arrivo per la Carta Dedicata a Te con il Ministro dell’Agricoltura, Lollobrigida, che ha annunciato una nuova opportunità per attivare la Carta Dedicata a te. Una notizia significativa per tutte le famiglie con un reddito ISEE sotto i 15mila euro e che beneficiano del sussidio per i beni di prima necessità.

Carta dedicata a te proroga importo
Novità per la carta a partire dal prossimo anno – Credits: Youtube @masaf – CodiciAteco.it

La Carta Dedicata a Te è stato un sostegno offerto dal Governo Meloni per sostituire il Reddito di Cittadinanza. In precedenza tutte le famiglie italiane il termine ultimo per effettuare il primo pagamento era il 15 settembre 2023. Tuttavia molte famiglie non sono riuscite a ritirare o attivare la carta entro questa data. Per questo motivo il governo Meloni ha deciso di prendere in mano la situazione, ribadedndo che tutte le famiglie che non hanno potuto farlo potranno ancora attivare la carta e disporre della somma a partire dal 15 dicembre 2023 avranno ancora del tempo.

Questo beneficio ha un importo di 382,5 euro a cui si potrà accedere attraverso una carta prepagata che può essere ritirata presso gli uffici postali. La distribuzione è iniziata a luglio e nei casi in cui questa non veniva utilizzata per la prima volta entro il 15 settembre, diventava automaticamente inutilizzabile.

L’estensione dell’attivazione rappresenta una seconda opportunità per le famiglie che adesso potranno beneficiare di questo sostegno economiche. Inoltre un decreto ministeriale ha stanziato ulteriori 100 milioni di euro, che permettono di aggiungere 77,20 euro alla carta prepagata.

Carta Dedicata a Te, c’è la proroga del Ministro Lollobrigida: i nuovi termini

Adesso tutti coloro che potranno usufruire della Carta Dedicata a Te avranno la possibilità di effettuare il primo pagamento entro il 31 gennaio 2024. La misura scelta dal Governo Meloni arriva in seguito ai ritardi nell’erogazione della carta. Ai 382,50 euro stanziati inizialmente verranno aggiunti 77,20 euro, portando la somma a disposizione dei cittadini interessati a 459,70 euro. Questo ulteriore finanziamento mira a fornire un supporto aggiuntivo alle famiglie in difficoltà.

Carta dedicata a te proroga importo
Cosa cambia a partire dal prossimo anno – Credits: Ansa Foto – Codiciateco.it

Nella recente conferenza stampa di presentazione della legge di bilancio 2024, la Premier Meloni ha annunciato che la social card sarà riconfermata anche per il prossimo anno. Per quanto riguarda la soglia ISEE, però, sarà necessario attendere il testo del disegno di legge. Inoltre è previsto un incremento dell’importo che potrà essere utilizzato anche per i carburanti. Tutte le modalità di utilizzo verranno dettagliate con un decreto ministeriale.

Per ottenere la Carta Spesa alimentare è necessario soddisfare alcuni requisiti, tra cui l’iscrizione di tutti i componenti nell’Anagrafe comunale della Popolazione Residente e un ISEE Ordinario non superiore ai 15.000 euro annui. Altri requisiti includono non essere beneficiari di altri contributi come il Reddito di Cittadinanza o il Reddito di inclusione. A distribuire la carta ci penseranno gli uffici abilitati di Poste Italiane.

Inoltre sarà necessario presentare la comunicazione ricevuta dal Comune per effettuare il ritiro. Tutte le carte sono operative dalla metà di luglio 2023. Questa potrà essere utilizzata presso esercizi commerciali convenzionati, con la possibilità di ottenere sconti fino al 15%. Ulteriori novità potrebbero essere presentate dalla Premier Giorgia Meloni durante il discorso di fine anno, con ulteriori benefici a cui potranno avere accesso la platea interessata.

Impostazioni privacy