Si può cambiare la data pagamento di Netflix?

Da cosa dipende la data di pagamento mensile di Netflix e come cambiarla eventualmente? Ecco cosa si legge sul sito ufficiale della piattaforma streaming 

Netflix
Cambiare data di fatturazione Netflix: cosa è previsto – CodiciAteco.it

Netflix ha fatto la storia, continua ancora oggi a farla, e un giorno comparirà di certo nei testi di studio per quanto riguarda la comunicazione e i streaming video. Oggi ce ne sono tante di piattaforme disponibili, ma l’azienda della California ha fatto da pioniere e resta ancora il principale colosso dell’intrattenimento grazie alla vasta libreria di contenuti e la qualità dei servizi in cambio di un prezzo fattibile mensile. Questo modello di business ha reso il marchio rossonero una scelta irresistibile per milioni di utenti in tutto il mondo, portando a una crescita esplosiva e a una dominanza totale nel settore dello streaming.

Del resto è sempre una questione di prezzo. Se vi è un servizio importante a un costo relativamente basso, il successo è garantito. E lo è stato davvero per Netflix considerando i prezzi iniziali – ancor più bassi – o la possibilità, oggi depennata come ben sappiamo, di condividere un abbonamento con amici o parenti. Tuttavia, al netto delle modifiche introdotte e degli aggiornamenti dei prezzi, resta comunque un assoluto punto di riferimento in tutti i Paesi del mondo.

Netflix, si può cambiare il giorno di pagamento?

Per quanto riguarda i pagamenti, la data di fatturazione corrisponde al giorno in cui si sottoscrive l’abbonamento e dopo 30 giorni scatterà il pagamento. Tuttavia questa potrebbe essere anticipata alle volte di un giorno a causa del fuso orario oppure in mancanza di un giorno del mese. Banalmente, in caso di pagamento previsto per il giorno 31 questo verrà anticipato il 30 del mese nel caso in cui sia l’ultimo giorno disponibile per assenza del 31. 

E’ possibile inoltre cambiare la data di fatturazione? La risposta purtroppo è negativa: a differenza di altri servizi anche non di streaming che permettono di scegliere la data di pagamento o una tra diverse alternative, in ottica di offrire un vantaggio sempre più ampio per il consumatore nel nuovo mercato ultra-competitivo, in questo caso non c’è possibilità. La data iniziale di pagamento per Netflix resterà sempre la stessa.

Quindi vi toccherà pagare sempre quel giorno designato tranne in un caso. Quale? Come suggerisce Netflix stesso, cancellando l’abbonamento e e sottoscrivendolo di nuovo nel giorno in cui si desidera di ripagare. E’ l’unica soluzione al momento in attesa di un futuro aggiornamento dove la società permetterà agli utenti una maggiore ed eventuale flessibilità sui periodi di pagamento. L’unica via da percorrere se si desidera ricevere l’addebito in qualsiasi altro giorno, magari successivamente all’arrivo dello stipendio o di altre entrate sicure.

Impostazioni privacy