Bonus verde 2024: come funziona e cosa offre di preciso

Bonus verde 2024, ecco tutto ciò che c’è da sapere a proposito di questo beneficio messo a disposizione dei cittadini: le info ed i dettagli.

Bambino in giardino
Bonus verde 2024, tutto ciò che c’è da sapere: come funziona e che cosa offre (Codiciateco.it)

Il mondo sta andando sempre di più verso il consumismo e questo in maniera inevitabile finisce per aumentare ancora di più per inquinare il mondo. Come se tutto questo non bastasse, il numero degli abitanti sulla terra aumenta sempre di più e questo impone di andare a risucchiare, ancora di più, spazio alla natura ed al verde. Questo ha degli effetti portentosi sul sistema Terra, con la temperatura si alza sempre di più. E gli alberi, autentico polmone del mondo, riducendosi forniscono anche meno ossigeno a tutto il pianeta. Per questo motivo, soprattutto in Europa ed in occidente, si sta provando, debolmente, ad invertire la rotta.

Anche l’Italia sta provando ad inserirsi su questa falsa riga, come si suol dire. Sono tante, in tal senso, le piccole iniziative che spingono proprio per ottenere una accelerazione sul fronte dell’ecologia, per aumentare gli spazi di verde. Fosse anche solo per un fattore estetico e di bellezza paesaggistica. Va proprio in questa direzione il cosiddetto Bonus verde 2024. Di questo beneficio andremo a concentrarci in maniera dettagliata, analizzando tanto i pro quanto i contro e provando ad illustrare dettagliatamente anche chi ne può usufruire.

Bonus verde 2024: come funziona e chi ne può usufruire

Soldi
Bonus verde 2024: come funziona e tutto ciò che c’è da sapere (Codiciateco.it)

Il bonus verde 2024 in questione consiste in una detrazione fiscale pari al 36% in relazione solo ed esclusivamente per delle spese da sostenere per sistemare il giardino di casa. La spesa massima prevista da questa misura è pari a 5.000 euro e complessivamente si può portare a casa una detrazione di 1.800 euro. Tale cifra, però, non sarà accreditata in una sola soluzione ma in dieci tranche.

Tale detrazione spetta a tutti i contribuenti a patto che, ovviamente, siano loro a sostenere la spesa di questi lavori. I lavori da sostenere e che sono coperti da questo bonus sono i seguenti: realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili, allestimento a verde permanente di balconi, miglioramenti di impianti di irrigazione e realizzazione di pozzi, lavori di giardinaggio generici e così via. Tieni a mente, poi, che ci sono anche tanti altri bonus edilizi di cui usufruire.

Bonus verde 2024, come fare domanda

Per ottenere questo bonus non occorre fare nessuna domanda. Semplicemente si ottiene tramite la dichiarazione dei redditi presentando la documentazione necessaria che contempla anche le ricevute e le fatture dei pagamenti effettuati, che devono avvenire sempre e solo attraverso dei metodi tracciabili.

Impostazioni privacy