Bollette, potresti spendere 130 euro in meno: scopri se sei tra i fortunati

Bollette, potresti spendere 130 euro in meno, interessante, no? Scopri se sei tra i fortunati, potrebbe essere la notizia che ti svolta la giornata.

130 euro sconto bolletta
Sconto bolletta 130 euro cosa sapere (Codiciateco.it)

In un’epoca di incertezze e di precarietà come quella in cui si sta vivendo, è necessario fare qualcosa per fronteggiare la situazione economica veramente difficile. L’anno scorso infatti il carovita ha messo in ginocchio le famiglie italiane con degli stipendi secchi rispetto alle spese da sostenere mese per mese.

Ecco perché il Governo sta cercando di trovare la soluzione adatta per migliorare la condizione pregiudizievole nel quale si trovano gli italiani prevedendo una serie di misure per riconoscere degli incentivi economici, delle piccole carezze che potrebbero comunque fare non tantissimo ma parzialmente la differenza.

Bollette, arriva lo sconto di 130 euro

Euro banconote
Bollette come ottenere lo sconto (Codiciateco.it)

Negli ultimi tempi ad esempio sta parlando molto delle bollette. Pagare le utenze ormai è diventato veramente forse il cruccio principale delle famiglie italiane, quando arriva la bolletta della luce è sempre un problema. La notizia diffusa in questi giorni secondo cui potrebbe esserci uno sconto di 130,00 euro, non poteva che essere presa con favore. Tuttavia, per capire meglio se si è tra coloro che otterranno tale sconto, è giusto fare chiarezza per non lasciare alcun dubbio.

Negli ultimi tempi si sta parlando molto delle aste per il passaggio dei clienti della maggior tutela per energia elettrica al sistema delle tutele graduali. I fornitori sono 7: Enel, Hera, Edison, Illumia, A24, Iren, Eon in quanto vincitori di questa asta. I clienti che dovranno passare ad un nuovo fornitore subiranno un processo graduale, che si perfezionerà del tutto tra cinque mesi.

Pertanto gli effetti della bolletta si vedranno soltanto a fine agosto ed inizio settembre.  In quel periodo infatti ci saranno le prime bollette emesse, fatturate dai nuovi fornitori che dovranno comunicare le novità al cliente nonché le nuove condizioni dell’offerta.

In cosa consiste lo sconto

Ed è qui che subentra lo sconto che ha per oggetto gli oneri fissi presenti nella precedente bolletta. Si parla di 131 euro all’anno ovvero €11 al mese, questa riduzione è legata all’esito delle aste che ha portato i competitor a sfidarsi pienamente con sconti rispetto ad una voce; la componente fissa di commercializzazione. Nella tutela è pari a 58 euro. A questa poi si aggiungono i ribassi che portano in media uno sconto di 73 euro. 

Impostazioni privacy