Bollette, aiutati a pagarle meno così

Le bollette continuano ad essere un problema per molti italiani nonostante la situazione si più stabile: le agevolazioni per pagarle

Bonus utenze
Bonus bollette – codiciateco.it

I prezzi delle materie prime per la forniture energetiche si sono stabilizzati ma le tariffe restano comunque più alte rispetto a qualche anno fa. Già prima che la Russia attaccasse l’Ucraina, nel febbraio 2022, l’inflazione stava facendo sentire i propri effetti devastanti sulle famiglie che hanno un maggiore disagio economico. Anche se la situazione è leggermente migliorata, c’è anche bisogno di supporto vista la situazione generale del Paese che tante persone che anche a causa degli stipendi bassi non riescono a vivere in piena tranquillità economica, soprattutto adesso con il ritorno dell’Iva sulle bollette.

Caro bollette, gli aiuti dello Stato in base all’Isee

Bollette agevolazioni
Isee-codiciateco.it

Che la situazione sia ancora particolare è chiaro dal fatto che gli aiuti di Stato sono ancora necessari. I bonus in effetti non mancano e negli ultimi anni hanno visto crescere sempre la più la platea dei beneficiari. L’Isee resta l’indicatore principale per stabilire chi deve avere i contributi da parte dello Stato e dalla pandemia in poi i criteri si sono allargati sempre di più.

Per fare un esempio, prima per accedervi l’importo Isee era grossomodo 8mila euro: oggi possono beneficiare di aiuti anche i cittadini che sfiorano i 10mila euro.

Trai vari bonus, per pagare le bollette è previsto che può arrivare fino a 1.015 euro. Per la luce è in vigore un’agevolazione che può arrivare fino a 655,2 euro che prende in considerazione l’Isee che arriva fino a massimo 9.530 euro per famiglie con 3 figli a carico: con un quarto figlio, infatti, la soglia sale fino a 20mila euro.

Aiuto anche per pagar il gas, fino a 360,36 euro per bollette del gas, con Isee fino a 9.530 euro (per famiglie con almeno 4 figli a carico la soglia Isee sale di nuovo fino a 20.000 euro) ma con una specificazione. In questo caso, infatti, importo spettante è subordinato a due voci: al numero dei componenti del nucleo familiare ma anche allo stesso utilizzo che si fa del gas, considerando anche in quale zona climatica si risiede.

Ma il bonus più grande è quello che può arrivare fino a 1.015 euro nel caso di ottenimento di più agevolazioni contemporaneamente: può raggiungere questa cifra una famiglia con più di quattro componenti, con Isee nel limite di 9.530 euro stabilito dal bonus sociale e che vive nella fascia climatica D, sommando il bonus luce di 655,2 euro e quello per il gas di 360,36 euro.

Impostazioni privacy