Arretrati bonus mamma in arrivo: chi riguarda e come ottenerli

Bonus mamma 2024, per alcune persone che ne hanno diritto sono in arrivo gli arretrati: ecco a chi spettano e come si fa ad ottenerli.

Mamma e figlia
Bonus mamme 2024, arrivano importanti novità: ecco chi e come riceverà gli arretrati (Codiciateco.it)

Il ruolo delle donne in questa società è sempre stato centrale e cruciale dal momento che si tratta del collante di tutte le famiglie. Oggi, in questi tempi moderni, la loro posizione è ancora più delicata, in virtù del fatto che sono costantemente sotto pressione. Da un lato, laddove possibilità, il desiderio di diventare mamme, dall’altro la volontà altrettanto forte di non voler mettere in secondo piano il proprio lavoro e la propria carriera, anche (ma non solo) per necessità di natura economica. In tal senso, le soluzioni per alleggerire la loro situazione sono diverse e servono proprio a dare un sostegno. Anche economico.

Come è noto, lo Stato mette a disposizioni diversi bonus al fine di aiutare alcune categorie di persone che per vari motivi sono in difficoltà. Ed un esempio illustre è rappresentato dal bonus mamme. Esso viene riconosciuto in questo 2024 alle lavoratrici che siano regolarmente sotto contratto (a tempo indeterminato) e che abbiano tre o più figli. In via sperimentale, per quest’anno questo bonus è esteso anche a chi ha due figli. Si tratta di una decontribuzione fiscale che può permettere a tante persone di tirare un sospiro di sollievo. In tal senso, come ulteriore notizia positiva, c’è da dire che sono in arrivo, per alcune lavoratrici, gli arretrati.

Bonus mamme 2024, in arrivo gli arretrati: ecco chi ne usufruirà

Banconote
Bonus mamme 2024, in arrivo gli arretrati: le ultime informazioni a riguardo (Codiciateco.it)

Tale provvedimento copre il lasso di tempo, con questo bonus, che va dal primo gennaio del 2024 al 31 dicembre del 2026. Viene riconosciuto, inoltre, fino al compimento del decimo anno dell’ultimo figlio nato in ordine di tempo. Solo ed esclusivamente le dipendenti pubbliche potranno usufruire di un pagamento ulteriore, quello per l’appunto degli arretrati che coprono il lasso di tempo che va da gennaio, per l’appunto, ad aprile del corrente anno.

In tal senso, tali arretrati saranno accreditati nel mese di maggio del 2024 e, pur non essendoci ancora una data fissa, l’esigibilità è prevista entro e non oltre la fine del mese. Il cedolino, però, sarà a parte e finirà però in maniera inevitabile per incrementare le cifre che sarebbero andate a caratterizzare in maniera di base la mensilità di maggio. Su questo bonus mamme non sono mancate le polemiche relative al fatto che ne potrebbero beneficiare solo le più ricche, ma per maggio le notizie sono positive.

Come ottenere gli arretrati del bonus mamme

In tal senso, arriva una notizia ancora una volta positiva. Non bisogna fare domanda al proprio superiore né a nessuno, INPS compreso, dal momento che questa cifra viene accreditata in maniera automatica.

Impostazioni privacy