Assegno Unico, arriva la conferma: non sarà incluso nell’ISEE

E’ arrivata finalmente la conferma che in molti aspettavano: il denaro ricevuto tramite l’Assegno Unico non farà cumulo per il reddito del nucleo familiare, dunque non sarà incluso nell’ISEE. 

assegno unico non incluso nell'ISEE
Assegno Unico nel reddito (Codiciateco.it)

Tra le varie richieste delle associazioni a tutela della famiglia, appariva anche quella di non includere nell’ISEE l’Assegno Unico. Ebbene, finalmente ne abbiamo avuto conferma: il viceministro del Lavoro Maria Teresa Bellucci si è espressa in merito.

A quanto pare, il togliere dal reddito complessivo l’importo ricevuto tramite Assegno Unico rientra nei piani di Palazzo Chigi. Il governo ha dato l’avvio ad un tavolo tecnico interministeriale con l’obiettivo di modificare la normativa vigente circa il calcolo dell’ISEE, puntando a nuove possibili soluzioni che agevolino le famiglie italiane.

ISEE, sarà sottratto quanto ricevuto tramite Assegno Unico

assegno unico non incluso nell'ISEE
Assegno Unico non incluso nell’ISEE (Codiciateco.it)

Non è passato inosservato l’impatto negativo che ha avuto l’Assegno Unico sul calcolo dell’ISEE, secondo la normativa che fu delineata dal governo Draghi. Il viceministro del Lavoro Bellucci ha dichiarato l’importanza dell’aver preso consapevolezza dei problemi che questo ha creato alle famiglie in fatto di accesso a prestazioni sociali agevolate per le quali era necessario presentare il reddito annuo in fase di richiesta.

Nell’attesa di veder presa una decisione verso una soluzione strutturale, sono già iniziate le operazioni per alleggerire il peso dell’Assegno Unico sull’ISEE familiare. Per il 2024, dall’ISEE sarà sottratto quanto venne ricevuto tramite l’Assegno Universale nell’anno 2022. Questa novità coinvolgerà molte famiglie del Bel Paese: si pensi al fatto che 5,9 milioni di famiglie, per un totale di 9,4 milioni di figli ricevono l’Assegno Unico.

Adriano Bordignon, presidente del Forum Nazionale delle Associazioni Familiari esprime il suo entusiasmo, dichiarando quanto questo cambiamento impatterà positivamente sulla molteplicità dei nuclei familiari coinvolti. Era già diverso tempo che il Forum Nazionale, insieme a diversi esponenti politici sia di maggioranze che di opposizioni, richiedevano la modifica della normativa in corso. Considerando che l’importo medio dell’Assegno ricevuto a gennaio da ogni famiglia è stato pari a 268 euro, si parla di 3200 euro a famiglia per ogni anno: una cifra decisamente non trascurabile considerando i tetti limite imposti sull’ISEE per la richiesta dei vari benefici statali.

Impostazioni privacy